28 giugno 2010 / 11:34 / tra 7 anni

BORSA MILANO sale 1% con banche, forti Banco Pop, Exor, Geox

MILANO, 28 giugno (Reuters) - Dopo un avvio incerto, Piazza Affari consolida i guadagni sostenuta in particolare dal settore bancario, in linea con quanto avviene sugli altri mercati europei.

Ma il recupero rischia di essere di breve respiro, come dimostrano gli scambi non elevati. “Saliamo ma con volumi leggeri, significa che non c’è molta convinzione”, segnala un trader.

“Al G20 non è passata la linea dura nei confronti delle banche”, aggiunge l‘operatotre, e questo si ripercuote positivamente sul comparto bancario, in rialzo in Europa .SX7P.

Intorno alle 13,15 Allshare .FTITLMS e FTSE Mib .FTMIB salgono dello 0,9%, il Mid Cap .FTITMC dello 0,93%. Volumi per circa 1,2 miliardi di euro. Wall Street attesa positiva in avvio.

* Tra i bancari, in luce BANCO POPOLARE BAPO.MI aiutato da SocGen che ha avviato la copertura con giudizio “buy” e target price di 5,9 euro. L‘istituto “è una storia di ristrutturazione con un significativo upside potenziale”, è scritto nella nota di ricerca.

* Nel comparto un po’ di debolezza su INTESA (ISP.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI) “ma solo solo ritracciamenti” secondo un operatore.

* GEOX (GEO.MI) positivo anche se sotto i massimi. “Indicazioni sorpredentemente positive dalla raccolta ordini per la collezione autunno-inverno”, spiega il trader, ricordando le dichiarazioni rese ieri dal presidente e fondatore Mario Moretti Polegato al Sole 24 Ore.

* Un po’ di debolezza su MEDIASET (MS.MI). Secondo il Financial Times Sky Itaia si prepara a tagliare del 25% l‘offerta sul prezzo di entrata per il campionato di Serie A a 29 euro invece che 39 euro al mese. “La mossa è un chiaro segnale di maggiore concorrenza sul mercato italiano della pay-tv. Non ci aspettiamo una riduzione del prezzo nel breve termine da parte di Mediaset”, si legge in un report di Banca Akros.

* Tra i titoli in denaro, FIAT FIA.MI e la controllante EXOR (EXOR.MI), in linea con il comparto .SXAP, il migliore in Europa. “Era scontato già da venerdì che Fiat oggi sarebbe risalita”, spiega un operatore ricordando la flessione superiore al 2% di venerdì.

* La prospetiva dello yuan forte sostiene gli acquisti su BULGARI BULG.MI e PIRELLI PECI.MI indicate nel weekend come le principali beneficiarie di una valuta cinese solida.

* Forte la controllante di Pirelli, CAMFIN CAMI.MI. Malacalza Investimenti ha sottoscritto un accordo quadro in base al quale acquisirà da Gpi, holding di controllo di Camfin, l‘8,6% di azioni e warrant Camfin e da Fratelli Puri Negri il 30,94% di Gpi.

* BUZZI (BZU.MI) approfitta dell’“outperform” assegnatole da Cheuvreux che prima aveva “underperform” sul titolo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below