15 giugno 2010 / 08:54 / 8 anni fa

Borsa Milano azzera ribasso,banche in recupero,Fiat sopra minimi

MILANO, 15 giugno (Reuters) - Piazza Affari recupera dai minimi toccati in avvio di seduta, azzerando di fatto il ribasso, penalizzata dal downgrade del rating sulla Grecia a opera di Moody’s ieri sera. Tornano quindi i timori legati ai problemi debitori della zona euro.

“I mercati sono vittime di prese di beneficio”, osserva un trader. Secondo un altro “c’è un po’ di malumore dopo la Grecia in un mercato tecnico che guarda alle scadenze venerdì prossimo”.

Intorno alle 10,40 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,15%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,17% e il MidCap .FTITMC lo 0,38%.

Ridcono le perdite e passano in lieve rialzo le banche con INTESA SP (ISP.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI).

Debole il settore dell‘energia, mentre è sugli scudi STM (STM.MI) (+1,65%) Resta debole FIAT FIA.MI, anche se sopra i minimi, penalizzata dal dato sulle immatricolazioni e dallo stallo nelle trattative per la ristrutturazione di Pomigliano. “Le immatricolazioni europee dimostrano che senza incentivi le auto si fa fatica a venderle, mentre prosegue il braccio di ferro su Pomigliano”, osserva un trader.

Bene i difensivi, come AUTOGRILL (AGL.MI) (+1,11%) e ATLANTIA (ATL.MI) (+0,07%).

Sugli scudi MEDIASET (MS.MI) grazie a un upgrade di un broker, riferisce un trader.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below