27 maggio 2010 / 15:51 / tra 7 anni

Borsa Milano chiude in grande rialzo, sostenuta da finanziari

MILANO, 27 maggio (Reuters) - Piazza Affari chiude in rialzo del 4,5%, sulla scia del rafforzamento di Wall Street, in un mercato che rimane fortemente volatile.

Spingono verso l‘alto gli indici i titoli bancari, quelli assicurativi e le auto.

“Le poche notizie corporate sono travolte da movimenti di mercato molto isterici, non ci sono notizie che giustificano i consistenti rialzi o ribassi a cui assistiamo in questi giorni” spiega un trader.

“Ormai tre quarti dei titoli si muovono sulla base di quello che hanno fatto il giorno prima” aggiunge.

L‘indice FTSE Mib .FTMIB ha chiuso in rialzo del 4,54%, sovraperformando l‘indice europeo Ftseurofirst .FTEU3 che limita i guadagni al 2,89%. L’ AllShare .FTITLMS avanza del 4,3% e il MidCap .FTITMC del 3,12%. Volumi per 4 miliardi circa.

* Sul listino principale, maglia rosa per AZIMUT (AZMT.MI), che termina in rialzo di oltre il 7%.

* In rally i bancari, soprattutto i due maggiori istituti: INTESA SANPAOLO (ISP.MI) e UNICREDIT (CRDI.MI) hanno guadagnato quasi il 7%. MPS (BMPS.MI) e POP MILANO PMII.MI hanno terminato sopra il 4%. BANCO POPOLARE BAPO.MI (+2,41%) resta la più debole del comparto, dopo la corsa che ieri l‘ha portata a salire di oltre il 5%.

* GENERALI (GASI.MI) in spolvero (+5,67%). Sulla compagnia triestina un trader cita la notizia su nuovi acquisti di titoli parte del vicepresidente Vincent Bollorè. “E’ un buon segnale per il mercato, si pensa che il titolo abbia raggiunto prezzi tali per cui conviene entrare”, ha commentato.

* In allungo FIAT FIA.MI, che ha archiviato la seduta con un rialzo di quasi il 5%, in un contesto positivo per il settore auto europeo (Stoxx +4,2%). Il Lingotto beneficia dei dati sulle immatricolazioni in Europa dei veicoli commerciali, in crescita ad aprile del 9,1%, e in particolare del segmento di quelli leggeri, come l‘Iveco Daily del gruppo torinese, in miglioramento del 13,7%.

Sul settore auto globale un rapporto di Moody’s oggi indica una ripresa anche se rimangono da affrontare diverse sfide.

* Nel comparto energia e settori affini forti SAIPEM (SPMI.MI) (+5,03%) e TENARIS (TENR.MI) (+4,09%), quest‘ultimo beneficiando della promozione a “buy” da parte di Ubs.

* AUTOGRILL (AGL.MI) annulla le iniziali lievi perdite e chiude in territorio positivo, pur sottoperformando rispetto all‘indice. Risente dei dati Iata sul traffico aereo per aprile in calo del 2,4%.

* Contenuti, rispetto all‘andamento dell‘indice, i guadagni di PRYSMIAN (PRY.MI) (+1,63%), come reazione al forte rialzo messo a segno ieri.

* MAIRE TECNIMONT (MTCM.MI) guadagna oltre il 5% circa dopo l‘aggiudicazione, in Jv con la coreana Samsung Electronics di due contratti a Abu Dhabi dal valore complessivo di 1,65 miliardi di dollari.

* In calo alcuni titoli a minore capitalizzazione, come FINARTE FCDI.MI, PIQUADRO (PQ.MI), TELECOM ITALIA MEDIA TCM.MI, POLTRONA FRAU PFGI.MI.

* Nel primo pomeriggio le azioni ordinarie GEWISS GEWI.MI sono state sospese dalle negoziazioni in attesa di comunicato. Prima della sospensione il titolo guadagnava il 6,23%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below