25 maggio 2010 / 07:14 / 8 anni fa

Borsa Milano apre in calo oltre 3%, banche tra i peggiori

MILANO, 25 maggio (Reuters) - Piazza Affari apre in netto calo, come le altre borse europee, cedendo oltre tre punti percentuali fin dalle prime battute.

Tra i titoli peggiori di un listino principale caratterizzato da grande volatilità ci sono le banche, con UNICREDIT (CRDI.MI) che cede tra il 4 e il 5%.

Male anche INTESA SP (ISP.MI), BANCO POPOLARE BAPO.MI e MEDIOBANCA (MDBI.MI) con oltre il 3% di calo, ma i ribassi colpiscono anche titoli dai settori più vari come MEDIOLANUM MED.MI a -4,8%, BUZZI UNICEM (BZU.MI) a -4,5% e TENARIS (TENR.MI) a -4%. Sui mercati azionari europei pesa il clima di forte pessimismo per la crisi del debito e per le conseguenze che le inevitabili manovre di austerità potranno avere sulla ripresa economica. Intorno alle 9,10 l‘indice principale FTSE Mib .FTMIB cede circa il 3,6%, l‘indice AllShare .FTITLMS è in calo del 3,4% e il MidCap .FTITMC del 2,2%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below