24 maggio 2010 / 11:00 / 8 anni fa

Borsa Milano in giorno cedole peggiora insieme a Europa

MILANO, 24 maggio (Reuters) - Al netto dello stacco delle cedole, con un effetto negativo sugli indici intorno al 2%, Piazza Affari con una flessione ‘netta’ di circa l‘1% peggiora insieme all‘Europa e quasi tutto il listino principale si tinge di rosso.

Secondo un operatore italiano “i mercati ormai seguono il cambio euro/dollaro. La moneta unica si è ulteriormente indebolita e questo danneggia le borse”.

Dall‘estero i trader rilevano che le borse si sono girate in negativo in un clima di grande incertezza per i timori sul debito della zona euro. Un‘incertezza aggravata dalla decisione sabato della Banca di Spagna di commissariare la cassa di risparmio CajaSur.

Intorno alle 12,50 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede il 3% con un effetto negativo intorno al 2%, secondo i trader, per lo stacco delle cedole di numerose blue chip. L‘AllShare .FTITLMS è in calo del 2,8% mentre il MidCap .FTITMC perde lo 0,57%.

* Nella piccola manciata di blue chip che resiste alle vendite c’è TELECOM ITALIA (TLIT.MI). Il settore in Europa al momento tiene .SXKP. Il titolo recupera terreno dopo aver perso il 13% circa nell‘ultimo mese. Inoltre, segnala un trader, non si escludono switch a favore delle ordinarie dopo che Goldman Sachs ha tagliato il rating sulle risparmio (TLITn.MI) (-1,64%) a “neutral” da “buy”.

* Positiva anche ENEL (ENEI.MI) favorita, dice un operatore, dalla riconferma di un interesse per l‘eventuale Ipo della controllata Enel Green Power da parte di Sintonia, secondo quanto dichiarato al Corriere della Sera di ieri dall‘azionista Gilberto Benetton.

* PRYSMIAN (PRY.MI) rimane in rialzo, anche se ben sotto i massimi di seduta, sostenuta da un movimento di rimbalzo e da indiscrezioni stampa del weekend che ipotizzano movimenti nell‘azionariato, secondo i trader.

* Aumentano i segni meno, alcuni espressone di movimenti di ritracciamento, come GENERALI (GASI.MI), IMPREGILO IPGI.MI, FIAT FIA.MI. Il titolo dell‘auto è allineato allo stoxx di settore .SXAP, il peggiore in Europa.

* UBI BANCA (UBI.MI) in calo di quasi l‘1% dopo che KBW ha tagliato il rating a “market perform”, mentre BANCO POPOLARE BAPO.MI è poco mosso con KBW che ha migliorato il giudizio a “market perform”.

* Si sgonfia TELECOM ITALIA MEDIA TCM.MI, che va in negativo, dopo il +8% segnato in avvio.

* Tra i minori, denaro su MOLMED (MLMD.MI) (+7%) che ha ottenuto dalla statunitense Fda il nulla osta alla propria richiesta relativa all‘avvio negli Stati Uniti della sperimentazione clinica di NGR-hTNF per il trattamento del mesotelioma pleurico maligno con uno studio di Fase III.

* Sale del 4% TERNI ENERGIA (TRNI.MI) che stamani ha annunciato di aver comprato cinque società per impianti fotovoltaici nel sud Italia.

* Positiva IRIDE IRD.MI. Nel pomeriggio la utility terrà una conferenza stampa in cui verrà annunciata, secondo una fonte finanziaria, l‘operazione con cui il fondo F2i entrerà nel capitale di Mediterranea Acque MEA.MI, ora sospesa in attesa di una nota.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below