19 maggio 2010 / 07:56 / 8 anni fa

Borsa Milano in deciso calo, pesano finanziari

MILANO, 19 maggio (Reuters) - Piazza Affari cede il 2% circa nelle prime battute, zavorrata dai titoli bancari.

Sui listini, ma soprattutto sul settore finanziario, pesa il divieto tedesco di vendite allo scoperto e la preoccupazione per una più generale stretta sulla regolamentazione dei mercati finanziari.

Milano sottoperforma rispetto alle altre borse europee, che limitano le perdite allo 0,8% .FTEU3. Lo Stoxx europeo del settore bancario cede l‘1,3% circa .SX7P.

Intorno alle 09,45 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede l‘1,9%, l‘AllShare .FTITLMS l‘1,77%, mentre il MidCap .FTITMC perde lo 0,94% .

* Il settore finanziario registra le maggiori perdite, con INTESA (ISP.MI) UNICREDIT (CRDI.MI) che hanno cali vicini al 3%. Segue a breve distanza MEDIOBANCA (MDBI.MI). Perdite contenute entro il 2% per gli altri istituti.

* Male anche gli assicurativi, con GENERALI (GASI.MI) e MEDIOLANUM MED.MI che perdono intorno al 2,4%. * ATLANTIA (ATL.MI) è il migliore titolo del listino e guadagna oltre l‘1%. Positive anche AUTOGRILL (AGL.MI) e LUXOTTICA (LUX.MI).

* In fondo al listino giace GEOX (GEO.MI), che cede oltre il 3%, sommando nuove perdite a quelle registrate nei giorni scorsi. Ieri sera la società aveva precisato che il primo semestre avrebbe visto un calo del fatturato in linea con quello del primo trimestre, ovvero del 13%

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below