13 maggio 2010 / 13:58 / 8 anni fa

Borsa Milano peggiora sotto -1%, ampliano cali Intesa, Fonsai

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Piazza Affari peggiora decisamente nel pomeriggio, arrivando a registrare cali oscillanti tra l‘1 e l‘1,5%. La borsa milanese perde contatto con le altre piazze europee, addirittura positive nei casi di Londra e Francoforte.

Si accentuano i cali di FONDIARIA-SAI FOSA.MI e INTESA SANPAOLO (ISP.MI), rispettivamente vicine ai cinque e quattro punti percentuali di perdita. L‘assicuratore paga il cattivo trimestre e l‘annuncio di un 2010 difficile, mentre sulla banca pesa la notizia pubblicata da Reuters che l‘Ipo di Fideuram possa slittare a dopo l‘estate. Un portavoce Intesa ha detto che l‘attività funzionale all‘ipo procede regolarmente.

Peggiora anche l‘andamento di altre banche, tra cui UNICREDIT (CRDI.MI), in rialzo dell‘1,8% a metà giornata e ora in calo dello 0,2%. L‘indice di settore .SX7P segna -0,8%.

I buoni risultati continuano a sostenere CAMPARI (CPRI.MI) (3,6)% e MEDIOLANUM MEDI.MI (+3,5%).

Alle 15,50 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede l‘1,05%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,91% e il MidCap .FTITMC lo 0,73%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below