12 maggio 2010 / 08:39 / 7 anni fa

Borsa Milano sale di oltre 1%, brillano Unicredit, Autogrill

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Piazza Affari passa nel terreno positivo su ricoperture in un mercato che resta però cauto sulle prospettive di medio periodo, a causa dei timori legati al debito dell‘area euro.

“Tutti gli operatori sono negativi, si sta salendo solo perchè nessuno ha in mano azioni in questo momento”, dice un trader di una primaria Sim italiana.

“Tutti pensano sia finita (una fase positiva), ma la verità è che ci troviamo sui minimi dei prossimi tre anni”, aggiunge. “Da qui in avanti si apre una fase positiva che durerà a lungo. E, come succede sempre, parte tra lo scetticismo generale”.

Secondo un altro, dopo l‘euforia di inizio settimana sul pacchetto di aiuti per la Grecia, varato da Unione europea e Fondo Monetario, prevale la cautela e la consapevolezza che per valutare l‘impatto degli interventi sarà necessario altro tempo.

Alle 10,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dell‘1,5%, l‘AllShare .FTITLMS dell‘1,4%.

* UNICREDIT (CRDI.MI) in netto rialzo (+2,8% da +1,3% dello Stoxx di settore .SX7P) dopo una partenza incerta. Il titolo è arrivato a perdere fino all‘1% dopo i risultati diffusi oggi. I dati sono ben superiori alle attese del consensus diffuso tramite il sito della banca.

* AUTOGRILL (AGL.MI) in forte rialzo (+6%) dopo i dati. Secondo un trader, un broker italiano ha ritoccato il prezzo obiettivo e vede spazi significativi di apprezzamento.

* Opinioni positive da parte degli analisti anche su MEDIASET (MS.MI) dopo i risultati del trimestre e le anticipazioni sull‘andamento futuro. Barclays ribadisce il giudizio “overweight” e alza il prezzo obiettivo a 7 euro.

* LOTTOMATICA LTO.MI perde invece terreno dopo i numeri dei tre mesi, con gli analisti che rivedono al ribasso i target.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) recupera e sale dell‘1,7% dopo il buon andamento di ieri sull‘offerta di Telefonica (TEF.MC) sulla brasiliana Vivo VIVO3.SA, che ha spinto le azioni di Vivo a salire di oltre il 30%. Secondo un dealer, il mercato ha cominciato a pensare alla valutazione della controllata brasiliana di Telecom Italia, Tim Brasil, e ha ragionare sulle conseguenze sui prezzi di Telecom.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below