11 maggio 2010 / 15:59 / tra 8 anni

Borsa Milano chiude in calo sopra minimi, ok Fiat, giù banche

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Piazza Affari torna a vedere il segno meno, con gli investitori che prendono fiato dopo la corsa di ieri e con un recupero pomeridiano che la allontana dai minimi di giornata.

Dopo aver sfruttato il vento favorevole generato dal piano Ue da 750 miliardi, le banche sono state colpite dalle prese di beneficio. Il denaro, però, si è riversato sugli altri comparti.

Il numero uno dell‘asset management di una banca d‘affari ritiene che il rally di ieri non debba illudere, dato che si è trattato dell‘effetto delle ricoperture. “Le prospettive dell‘equity rimangono molto incerte”, dice il fund manager. “Ci vorrà tempo per valutare l‘impatto del piano Ue. Forse in estate la situazione sarà più chiara”.

L‘avvio moderatamente negativo di Wall Street ha consentito alle borse europee, Milano compresa, di risalire dai minimi. Nel finale, poi, le accelerazioni di alcuni titoli guida (Fiat, Telecom ed Eni) hanno fatto arrivare gli indici sui massimi di seduta.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib .FTMIB, dopo essere giunto a perdere circa il 2,5%, ha perso lo 0,46%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,47% e l‘indice MidCap .FTITMC l‘1,22%. Volumi per un controvalore di circa 4,8 miliardi.

* Banche protagoniste in negativo: il paniere europeo .SX7P è caduto dell‘1,66%. A Milano, tutte ben sopra i minimi di seduta, INTESA SANPAOLO (ISP.MI) ha lasciato sul terreno il 2,5%, BANCO POPOLARE BAPO.MI il 2,61%, POPOLARE MILANO PMII.MI il 3,03%, MEDIOBANCA (MDBI.MI) il 2,46%, MONTEPASCHI SIENA (BMPS.MI) il 2,94% e UNICREDIT (CRDI.MI) l‘1,52%. Tra le mid cap, CREDITO VALTELLINESE (PCVI.MI) -5,76% dopo la trimestrale.

* Male anche l‘asset management, settore che, segnalano gli operatori, soffre particolarmente le fasi di elevata volatilità, come l‘attuale: AZIMUT (AZMT.MI) è arretrata del 3,15% e MEDIOLANUM MED.MI del 2,65%. Fuori dal paniere principale, BANCA GENERALI (BGN.MI) in profondo rosso (-4,48%) nella giornata in cui ha pubblicato la trimestrale.

* Restando ai finanziari, in lettera gli assicurativi: lo stoxx europeo .SXIP è sceso dello 0,75%. In Italia, FONDIARIA-SAI FOSA.MI -2,35% e UNIPOL (UNPI.MI) -1,85%.

* In controtendenza TELECOM ITALIA (TLIT.MI) (+2,23%), spinta da un upgrade di Credit Suisse e dall‘attesa che, argomentano gli analisti, se non dovesse vincere la battaglia per la conquista della brasiliana Vivo VIVO4.SA, la spagnola Telefonica (TEF.MC) potrebbe tornare al tavolo con il gruppo guidato da Franco Bernabè per rilevarne il controllo.

* Positiva, ma molto volatile, FIAT FIA.MI, che ha terminato in rialzo del 2,23%. Meglio la controllante EXOR (EXOR.MI) (+4,15%), premiata da una promozione di Exane. Dopo la pubblicazione della trimestrale, il titolo della holding ha decisamente accelerato.

* Tonica TERNA (TRN.MI) (+1,74%): il primo trimestre è andato in archivio con una crescita del 32,9% dell‘utile.

* Tengono i difensivi, come l‘utility SNAM RETE GAS (SRG.MI) (+0,65%), FINMECCANICA SIFI.MI (+2,78%) e gli energetici, in particolare TENARIS (TENR.MI) (+1,52%) ed ENI (ENI.MI) (+0,55%).

* Pesante IMPREGILO IPGI.MI (-2,35%), il cui rating è tagliato a “neutral” da “outperform” da Bnp Paribas.

* MEDIASET (MS.MI) ha contenuto la flessione allo 0,62%, migliorando dopo la trimestrale.

* Bene BULGARI BULG.MI (+2,86%): un trader cita “un aumento di target price da parte di Berenberg” dopo la trimestrale di ieri.

* Tra le small e mid cap, balzi per OLIDATA (OLI.MI) (+9,42%), FILATURA DI POLLONE FLTP.MI (+6,9%), POLIGRAFICI EDITORIALE (POLI.MI) (+6,17%) e TISCALI (TIS.MI) (+6,45%), che oggi pubblica la trimestrale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below