10 maggio 2010 / 07:25 / tra 8 anni

Borsa Milano sale di oltre il 6% dopo varo pacchetto aiuti Ue

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Piazza Affari ha aperto in forte rialzo, sospinta dal pacchetto di aiuti che potrebbe arrivare fino a 750 miliardi di euro varato la notte scorsa dall‘Ecofin con l‘Fmi per impedire il contagio della crisi del debito sovrano greco al resto d‘Europa.

Dopo i primi scambi l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale del 6,3%, l‘AllShare .FTITLMS del 5,91% e l‘indice MidCap .FTITMC del 4,61%.

In avvio ben 16 titoli dell‘indice Ftse non riuscivano a fare prezzo per eccesso di scostamento. A beneficiare soprattutto il settore bancario, più penalizzato nelle sedute della scorsa settimana dalle vendite.

INTESA SP (ISP.MI) balza di oltre il 12% circa, anche alla luce della nomina venerdì scorso di Andrea Beltratti come nuovo presidente del consiglio di gestione, ponendo così termine a un mese di tensione fra gli azionisti della banca.

UNICREDIT (CRDI.MI) sale di circa il 12%, POP MILANO PMII.MI guadagna oltre il 7%. GENERALI (GASI.MI) e MEBIOBANCA (MDBI.MI) balzano del 7,4%.

Denaro diffuso su tutti i comparti. TELECOM TLIT.Mi sale del 6%.

Unico titolo negativo la JUVENTUS (JUVE.MI) in calo dello 0,97% dopo la sconfitta ieri in campionato.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below