6 maggio 2010 / 11:15 / tra 8 anni

Borsa Milano in lieve calo, bene Pirelli, in calo Telecom

MILANO, 6 maggio (Reuters) - A metà giornata Piazza Affari si muove intorno alla parità, in una seduta caratterizzata da un‘alta volatilità.

Sostengono l‘indice alcuni spunti individuali, come quello di Pirelli e di Fiat, mentre il comparto bancario si è nuovamente indebolito.

Sul listino pesano soprattutto i timori che la crisi greca potrebbe espandersi e colpire anche l‘Italia. A dare forza a questa ipotesi sembra aver contribuito Moody‘s, che scrive che il “potenziale contagio” potrebbe diffondersi ai sistemi bancari di altri paesi come Portogallo, Spagna, Italia, Irlanda e Gran Bretagna.

“Siamo sotto attacco. Dopo la pesante giornata di ieri, la situazione è diventata ancor più evidente con il rapporto di oggi di Moody‘s” spiega un trader, che sottolinea come le altre principali piazze europee registrino guadagni molto più consistenti. “I Pigs sono tornati con due I” aggiunge, facendo riferimento all‘inclusione dell‘Italia tra i paesi periferici.

Intorno alle 13,05 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,11%, mentre il Ftseurofirst guadagna lo 0,55%. L‘AllShare .FTITLMS perde lo 0,13%, mentre lo Star .FTSTAR lo 0,2%. * In evidenza FIAT FIA.MI, che guadagna quasi il 2%, in linea con il generale rimbalzo del settore auto europeo, con lo stoxx .SXAP che segna +2,2%, e sulla scia dell‘upgrade di Nomura a “neutral” da “reduce”.

* Tonica PIRELLI PECI.MI, con un rialzo del 3%. Il gruppo della Bicocca amplia così i guadagni realizzati ieri sull‘annuncio dello spin-off degli asset immobiliari.

* Si indebolisce di nuovo il settore bancario, rimane positiva solo UNICREDIT (CRDI.MI). INTESA SANPAOLO (ISP.MI) è poco sotto la parità, mentre le perdite più consistenti sono registrate da UBI (UBI.MI), POP MILANO PMII.MI e MONTEPASCHI (BMPS.MI). Gli istituti italiani sottoperformano lo stoxx europeo di riferimento .SX7P, che guadagna lo 0,35%.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) resta in fondo al Ftse Mib, in attesa dei risultati che saranno diffusi nelle prossime ore, spiega un trader. Alessandro Frigerio, di RMJ sgr, spiega che le difficoltà economiche della Spagna rendono più lontana l‘ipotesi di fusione con Telefonica e questo potrebbe incidere sull‘andamento del titolo. * Tra i titoli a minore capitalizzazione AS ROMA (ASR.MI) in calo dopo che ieri sera ha perso la finale di Coppa Italia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below