24 marzo 2010 / 10:15 / 8 anni fa

Borsa Milano volge in negativo, continua rally Fiat, su Prysmian

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Piazza Affari azzera rapidamente i rialzi a metà mattinata e arriva a scambiare in territorio negativo dopo la pubblicazione di dati decisamente inferiori alle attese sugli ordini dell‘industria nella zona euro.

Continua invece il rally di Fiat FIA.MI, sulle voci di stampa circa nuovi tagli di personale al Lingotto, e di Prysmian (PRY.MI), beneficiaria di giudizi favorevoli da Deutsche Bank che ne avvia la copertura.

“Giornata nel complesso attendista, con tanti dati in arrivo dall‘Europa e dagli Usa”, commenta un broker. “Vedo una seduta volatile, che può cambiare direzione anche più di una volta”.

Poco dopo le 11,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,3%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,29% e l‘indice MidCap .FTITMC lo 0,05%.

Volumi per quasi 900 milioni di euro.

* Continua la corsa di PRYSMIAN (PRY.MI), che guadagna oltre il 4% nel giorno in cui Deutsche Bank ne avvia la copertura con rating “buy” e target price di 21 euro, spiegando che la società “gode di una posizione competitiva unica nel mercato dell‘energia” e dovrebbe per questo beneficiare del “mega trend” di investimenti che la banca vede in arrivo nei prossimi 20 anni nel segmento della trasmissione.

* Brillante con oltre il 3% FIAT FIA.MI, con un trader e vari analisti che indicano nelle indiscrezioni di stampa sui nuovi tagli al personale la ragione per l‘interesse sul Lingotto. Stamattina La Repubblica riferisce voci sul piano industriale che l‘AD Sergio Marchionne presenterà ad aprile, anticipando il taglio di 5.000 posti di lavoro, mentre L‘Unità rivela esuberi in arrivo a Pomigliano. Secondo un analista i tagli di cui parla La Repubblica possono valere risparmi di 200 milioni di euro all‘anno per l‘azienda. Mentre il segretario generale di Uilm dice a Reuters di non essere al corrente di nuove riduzioni degli occupati in aggiunta a quelle concordate a dicembre. Lo stoxx dell‘auto sale dello 0,8%.

* La corsa di Fiat porta con sé anche EXOR (EXOR.MI), controllante del costruttore d‘auto, con rialzi intorno al 3%.

* Prese di beneficio appesantiscono SAIPEM (SPMI.MI), che cede circa l‘1,5% dopo i recenti rialzi.

* Tonica STM (STM.MI), che sale del 3% in seguito al miglioramento di target price da parte di Goldman Sachs, che lo porta a 7,75 euro da 7,4 rivedendone al rialzo le stime di utile per azione 2010-2011.

* Bene dopo i risultati POPOLARE MILANO PMII.MI, di cui un trader cita i giudizi positivi da parte dei broker. Positive le banche in generale a eccezione di INTESA SANPAOLO (ISP.MI), debole come nelle ultime sedute.

* Male anche GENERALI (GASI.MI), sul rinnovo dei cui vertici continuano ad accavallarsi speculazioni. Il Leone cede quasi l‘1% mentre le assicurazioni in Europa .SXIP guadagnano lo 0,2%.

* Fuori dal paniere principale, bene MONDADORI (MOED.MI), che sale del 3% dopo la promozione da Cheuvreux, mentre cede quasi il 5% POLIGRAFICA S. FAUSTINO (PSF.MI) su realizzi dei guadagni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below