19 marzo 2010 / 17:03 / tra 8 anni

Borsa Milano negativa, netto calo Intesa, balzo Unipol

MILANO, 19 marzo (Reuters) - Chiusura in rosso per la borsa di Milano, passata nel terreno negativo nel primo pomeriggio sulle attese per un‘apertura debole di Wall Street, confermata poi dal segno meno degli indici.

L‘indice FTSE Mib .FTMIB chiude in ribasso dello 0,43%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,29%, mentre l‘indice MidCap .FTITMC avanza dello 0,44%. Volumi per 3,7 miliardi di euro condizionati dalle scadenze.

* SAIPEM (SPMI.MI) sale dell‘1,8% sulla scia di alcuni giudizi positivi di broker, tra cui uno che vede un andamento positivo della raccolta ordini, riferisce un trader. Due giorni fa il titolo è stato promosso a “buy” da Goldman Sachs.

* INTESA SANPAOLO (ISP.MI) in deciso ribasso (-2,4%) dopo i risultati di bilancio. Il titolo era andato bene per un paio di sedute in vista dei dati e oggi ritraccia.

* UNIPOL (UNPI.MI) migliore dell‘indice con +3,5%. Banca Akros oggi ha migliorato il giudizio a “hold” da “reduce”. Il mercato attende dati positivi dopo le cifre diffuse da Generali.

* Bene ATLANTIA (ATL.MI) (+0,87%). “Dopo la pressione sul titolo, tornano un po’ di acquisti”, dice un operatore.

* GENERALI (GASI.MI) tra stabile e positiva (+0,17%) l‘indomani della presentazione dei risultati alla comunità finanziaria. Secondo S&P Equity Research il gruppo mostra “una robusta performance” in termini di risultati “ma è ancora un titolo caro”. Non reagisce alla notizia che Cesare Geronzi resta favorito per la corsa alla presidenza e che mercoledì o giovedì sarà convocato il comitato nomine.

* ENEL (ENEI.MI) in lieve rialzo (+0,3%) dopo il ribasso di ieri seguito alla diffusione dei dati. Oggi Morgan Stanley ha alzato il target price a 4,2 da 4 euro citando un abbassamento del profilo di rischio della società dopo il nuovo piano al 2014. Confermato il rating “equal-weight”.

* Lettera su FASTWEB FWB.MI (-1,7%). E’ stata fissata per il 7 aprile l‘udienza del Gip di Roma per l‘eventuale commissariamento di Fastweb e di Telecom Italia Sparkle (TLIT.MI), hanno riferito delle fonti.

* Prende il volo RDB RDB.MI (+14%), titolo di materiali da costruzione dello Star, con volumi sopra la media ma decisamente ridotti. Oggi scambi di poco superiori a 250.000 euro.

* Forte ESPRINET (PRT.MI) (+3,5%) che ha chiuso il 2009 con un utile netto di 32,2 milioni di euro, in crescita del 33% rispetto allo stesso periodo 2008, e un dividendo proposto di 0,175 euro per azione, in crescita del 13% rispetto all‘esercizio precedente.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below