17 marzo 2010 / 08:25 / 8 anni fa

Borsa Milano apre tonica, corre Unicredit, giù Generali

MILANO, 17 marzo (Reuters) - Piazza Affari apre in rialzo una giornata che gli analisti si aspettano porti a una crescita dei listini, dopo il buon esito della riunione della Federal Reserve di ieri.

Corre Unicredit (CRDI.MI), il cui Cda ieri ha approvato i conti del 2009 con un utile, seppure in calo, superiore alle attese, e nonostante il parziale stallo sul progetto della banca unica. Il titolo di Piazza Cordusio guadagna oltre il 4% con andamento molto volatile.

Peggior titolo del Ftse Mib è invece Generali (GASI.MI), di cui proprio Unicredit ha aperto il collocamento della propria partecipazione, pari al 2,84%, a 18 euro. L‘assicurazione perde oltre l‘1%.

Bene anche Saipem (SPMI.MI), che sale di quasi due punti percentuali dopo il miglioramento di rating da parte di Goldman Sachs, e Intesa Sanpaolo (ISP.MI), che guadagna oltre un punto percentuale.

Generalmente positive le altre banche, in calo alcuni dei titoli più brillanti di ieri, come Mondadori (MOED.MI), Mediolanum MED.MI, Parmalat (PLT.MI) e Unipol (UNPI.MI).

Intorno alle 9,20 l‘indice FTSE Mib .FTMIB guadagna lo 0,7%, AllShare .FTITLMS lo 0,6% e MidCap .FTITMC lo 0,14%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below