16 marzo 2010 / 12:04 / 8 anni fa

Borsa Milano conferma rialzo a metà seduta, Bulgari a picco

MILANO, 16 marzo (Reuters) - Piazza Affari arriva a metà giornata confermando il segno positivo degli indici, in una seduta dai volumi contenuti che vede l‘attenzione focalizzarsi soprattutto su due temi, Unicredit e Bulgari.

A livello internazionale la cautela è dettata dall‘attesa per l‘esito della riunione di politica monetaria della Fed, non tanto per la decisione sui tassi - attesi invariati - quanto per i commenti che l‘accompagneranno.

Intorno alle 12,45 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,63%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,59%, il MidCap .FTITMC dello 0,49%. I volumi non raggiungono i 900 milioni di euro.

In Europa il benchmark Stoxx 600 guadagna lo 0,6% e a Wall Street i futures si muovono in moderato rialzo.

* BULGARI BULG.MI in coda al paniere principale lascia sul campo oltre l‘8% all‘indomani della pubblicazione di risultati deludenti per il 2009 che hanno portato alcuni broker a peggiorare l‘outlook sull‘azienda del lusso.

* UNICREDIT (CRDI.MI) volatile in attesa di notizie più precise sulla riorganizzazione del gruppo oggi al vaglio di comitato strategico e cda in un clima di discussione tra grandi azionisti e management. Secondo una fonte l‘AD Alessandro Profumo in un incontro tenutosi ieri ha minacciato di dare le dimissioni in caso di mancato appoggio dei soci al progetto di “banca unica”. Il titolo, partito debole, è arrivato a guadagnare fino all‘1,6% per poi ridimensionare il rialzo sotto il punto percentuale - ma sempre sopra quota 2 euro - con scambi nella media. Il settore bancario europeo .SX7P sale dell‘1%.

* Si rafforza verso fine mattinata PARMALAT (PLT.MI) che guadagna il 2% con volumi moderati. “Il settore alimentare in generale è molto spinto dalle case di investimento per il 2010 vista l‘incertezza economica”, commenta un gestore. Il comparto food & beverage in Europa .SX3P guadagna lo 0,6%.

* Sul fronte positivo anche STM (STM.MI) che sale dell‘1% circa in sintonia con la positività dei tecnologici europei .SX8P, trainati dal +2,5% della tedesca Infineon (IFXGn.DE).

* Tra i maggiori rialzi dell‘indice FTSE Mib anche TENARIS (TENR.MI), che mette a segno un +1,6%, e MONDADORI (MOED.MI) con +1,8%.

* Le mid e small cap vedono rialzi intorno al 4% per BREMBO (BRBI.MI), che ieri ha dato i risultati e su cui oggi Ubs ha alzato il target price, e MONDO TV (MTV.MI), che stamattina ha dato i target 2010.

* All‘AIM esordio scoppiettante per le due matricole POLIGRAFICI PRINTING (POPR.MI) e PMS PMSG.MI, entrambe in asta di volatilità, la prima con un +26% circa teorico e la seconda con +17%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below