16 marzo 2010 / 10:49 / 8 anni fa

Borsa Milano prosegue positiva, sale Unicredit, Bulgari pesante

MILANO, 16 marzo (Reuters) - Piazza Affari a metà mattina viaggia in territorio positivo, in linea con il resto d‘Europa, ma gli scambi sono ingessati dall‘attesa per l‘esito della riunione di politica monetaria della Fed.

A Milano al centro dell‘attenzione sono Bulgari e Unicredit, la prima sulla scia dei risultati e la seconda sulle indiscrezioni di contrasti circa il progetto di banca unica.

“Siamo in attesa della decisione della Fed, più che all‘annuncio vero e proprio sui tassi - da cui non ci aspettiamo novità - si guarderà a eventuali commenti che potrebbero indirizzare il sentiment”, commenta un‘operatrice.

Intorno alle 11,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,66%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,62%, il MidCap .FTITMC dello 0,45%. Volumi sotto i 700 milioni di euro.

In Europa il benchmark Stoxx 600 guadagna lo 0,7%.

* BULGARI BULG.MI in coda al paniere principale lascia sul campo oltre l‘8% l‘indomani dei deludenti risultati 2009. Oggi diversi broker hanno tagliato il prezzo obiettivo sulla società del lusso.

* In un settore bancario europeo .SX7P in buon rialzo (+1%) gli istituti italiani sono complessivamente più tranquilli, ma UNICREDIT (CRDI.MI) si distingue con un progresso di oltre l‘1% in attesa di notizie sulla riorganizzazione del gruppo di cui oggi discutono comitato strategico e cda in un clima di discussione tra i grandi azionisti e management.

* Sul fronte positivo STM (STM.MI) sale dell‘1,4% in sintonia con la positività dei tecnologici europei .SX8P, trainati dal +3% circa della tedesca Infineon (IFXGn.DE).

* Tra i maggiori rialzi dell‘indice FTSE Mib TENARIS (TENR.MI) mette a segno un +1,6%, così come MONDADORI (MOED.MI).

* Le mid e small cap vedono brillare con +6,8% SAVE (SAVE.MI), che ieri ha diffuso i dati 2009, e con +4,3% MONDO TV (MTV.MI), che stamattina ha dato i target 2010. BREMBO (BRBI.MI), che alla vigilia ha dato i risultati e su cui oggi Ubs ha alzato il target price, balza di quasi il 5%.

* All‘AIM toniche le due matricole POLIGRAFICI PRINTING (POPR.MI) e PMS PMSG.MI: la prima sale del 6,6% mentre la seconda è in asta di volatilità con un teorico +18,7%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below