9 marzo 2010 / 11:58 / 8 anni fa

Borsa Milano peggiora leggermente, tiene Mondadori, giù banche

MILANO, 9 marzo (Reuters) - Piazza Affari peggiora un po’ a fine mattina sulla scia dei mercati europei affidandosi a pochi spunti in acquisto, alcuni tra le bluechip, altri tra i titoli minori.

Alle 12,45 l‘Allshare .FTITLMS perde lo 0,86%, l‘FTSE MIb .FTMIB lo 0,92%, lo Star .FTSTAR lo 0,34%. Volumi poco sopra il miliardo di euro.

* MONDADORI (MOED.MI) si fa forte del BUY emesso da Ubs e sale dell‘1,54%, spiccando in un settore dove invece comanda la lettera con perdite di pari entità per le rivali CIR (CIRX.MI) e L‘ESPRESSO ESPI.MI.

* Le banche continuano a seguire la scia dello stoxx europeo .SX7P e le vendite maggiori riguardano UNICREDIT (CRDI.MI), INTESA SP (ISP.MI) e BANCO POPOLARE BAPO.MI.

* Qualche acquisto sull‘energia con titoli come A2A (A2.MI) o TERNA (TRN.MI) leggermente in territorio positivo. Più tonica ACEA (ACE.MI) che oggi ha lanciato un bond da 500 milioni con rendimento indicato dai lead in area 125 punti base sul midswap.

* Si sgonfia l‘entusiasmo iniziale di PIRELLI REAL ESTATE (PCRE.MI) in vista dei risultati 2009 attesi per oggi.

* BANCA GENERALI (BGN.MI) mette a segno +1,24% grazie a risultati 2009 ritenuti da alcuni broker migliori delle attese, anche per ciò che riguarda la proposta di dividendo.

* Balza POLIGRAFICA SAN FAUSTINO (PSF.MI) dopo i risultati 2009 diffusi ieri.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below