2 marzo 2010 / 12:22 / 8 anni fa

Borsa Milano in rialzo in attesa Wall Street, forte Fiat

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Piazza Affari tenta il recupero senza molte convinzioni sostenuta dalle auto e qualche finanziario ma aspetta l‘avvio di Wall Street, i cui futures viaggiano in territorio positivo, per prendere una direzione più precisa.

Gli scambi sono molto ridotti e questo non aiuta ad assecondare il movimento, sostengono gli operatori.

“La situazione generale sui mercati è abbastanza tranquilla, anche sul fronte della Grecia, ma non si riesce ad imprimere direzionalità alla borsa”, sostiene un trader che lamenta la mancanza di volumi.

Alle 13,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,58%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,56% mentre il Mid Cap .FTITMC avanza dello 0,43%. Volumi per 900 milioni di euro circa.

* FIAT FIA.MI (+2,77%) si rafforza anche se i dati sulle immatricolazioni di febbraio hanno mostrato una crescita inferiore a quella del mercato. Il trend era sostanzialmente atteso dal mercato mentre un trader sottolinea le buone notizie in arrivo dal Salone dell‘Auto di Givevra sul fronte delle auto di piccole dimensioni.

Secondo Lorenzo Sistino, responsabile del brand Fiat, le imatricolazioni della 500 sono vicine al raggiungimento di mezzo milione di unità, ben sopra le stime della società.

“Il titolo proviene da una importante correzione” aggiunge il trader. Il titolo del Lingotto spinge al rialzo anche le quotazioni della finanziaria EXOR (EXOR.MI), +1,85%.

Il settore auto europeo .SXAP, il migliore tra i comparti, sale dell‘1,6%.

* Spunti positivi tra i finanziari anche se privi di motivazioni rilevanti. MEDIOBANCA (MDBI.MI) sale dell‘1,8%, MEDIOLANUM MED.MI dell‘1,38%, mentre le popolari BANCO POPOLARE BAPO.MI e POP MILANO PMII.MI avanzano rispettivamente dell‘1,1% e dell‘1,7%. Tonica, tra le assicurazioni, FONSAI FOSA.MI a +1,8%.

* STM (STM.MI) avanza dell‘1,3% mentre Ubs ha alzato le stime di crescita dei ricavi per il 2010 del comparto globale dei semiconduttori al 18% dal 12% e ha tagliato quelle relative al 2011 dal 7 al 5%.

* Sul fronte dei ribassi LUXOTTICA (LUX.MI) paga la delusione degli analisti per i risultati trimestrali annunciati ieri muovendosi in fondo al listino principale con un calo del 2,6%. In calo anche l‘altro titolo del lusso, GEOX (GEO.MI), in ribasso dello 0,7%.

* ANSALDO STS (STS.MI) (-0,56%) dimentica la buona partenza odierna e rimane in calo dopo i risultati 2009 annunciati ieri e le stime 2010 rese note stamani nel corso della presentazione agli analisti oggi a Milano.

Per Società Generale il gruppo ha riportato ieri risultati vicini alle stime me le ipotesi di crescita a medio termine della banca “sono più basse delle proiezioni della società in quanto abbiamo dei timori sull‘impatto della recessione sul settore ferroviario”.

* Dopo il rimbalzo della vigilia tornano a scendere TELECOM ITALIA (TLIT.MI) (-0,93%) e FASTWEB FWB.MI (-0,97%) in attesa di novità sulla richiesta di interdizione della controllata di Telecom Italia, TI Sparkle, e della società fondata da Silvio Scaglia. Per oggi è stata fissata l‘udienza ma Fastweb ha chiesto un breve rinvio.

* Fuori dal listino principale PININFARINA (PNNI.MI) balza del 6,6%. Dal Salone dell‘Auto di Ginevra l‘AD, Silvio Angori ha detto di prevedere per il 2010 una significativa riduzione della pardita.

* Balza anche SAFILO (SFLG.MI), +6,5%, mentre proseguono gli acquisti su INDESIT IND.MI, +4,9%. Secondo un trader, da un analisi di sensibilità dei conti del gruppo di elettrodomestici ai movimenti della sterlina britannica e del rublo russo non risultano “grosse preoccupazioni” da eventuali svalutazioni di queste valute.

* PIERREL (PRL.MI) sale del 7,3% dopo l‘ok definitivo in Usa da parte della Fda per la registrazione di un anestetico dentale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below