1 marzo 2010 / 10:30 / tra 8 anni

CORRETTO - Borsa Milano prosegue positiva sotto massimi

Corregge riferimento a Sorgenia

MILANO, 1 marzo (Reuters) - Piazza Affari scambia in territorio positivo ma senza lo smalto delle primissime battute, quando era arrivata a superare abbondamentemente il punto percentuale. Il ripiego resta comunque contenuto, mentre un tono più convinto sembra prevalere su piazze quali Parigi e Francoforte.

“Il dato evidente è che i mercati salgono su volumi molto bassi e quindi c’è volatilità”, osserva un trader. “Non credo che i rialzi di venerdì e di oggi siano sufficienti per parlare di un‘inversione di tendenza rispetto all‘andamento negativo degli ultimi tempi. Ma può essere un inizio”.

Intorno alle 11,15 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,79%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,76% e il Mid Cap .FTITMC dello 0,78%. I volumi valgono circa 570 milioni di euro.

* Resiste la corsa di BANCO POPOLARE BAPO.MI, che guadagna intorno ai due punti percentuali. Venerdì la banca ha pubblicato il prospetto informativo sulle condizioni del prestito obbligazionario convertibile. Prende quota anche il rally di POPOLARE EMILIA ROMAGNA (EMII.MI), che guadagna oltre il 2,5%.

Restano positive le altre banche italiane, a differenza di quelle europee .SX7P appesantite dopo la pubblicazione dei risultati di Hsbc (HSBA.L). Bene INTESA SANPAOLO (ISP.MI) intorno all‘1,5% di rialzo, frazionali i guadagni degli altri istituti.

* Corre oltre il 2% CIR (CIRX.MI), con un trader che osserva come sia stato bene accolto l‘outlook 2010 sul settore offerto dall‘AD della controllata Sorgenia, Massimo Orlandi.

* Rimbalza TENARIS (TENR.MI), vicina al 2% di rialzo per la seconda seduta consecutiva, in netto recupero dopo la caduta a due punti percentuali della scorsa settimana.

* Prosegue anche il buon recupero di PIRELLI PECI.MI, altro titolo che alcuni trader considerano conveniente dopo gli scivoloni recenti.

* Dopo avere ceduto in apertura su prese di beneficio, GEOX (GEO.MI) passa in denaro sulla scia di vari miglioramenti di rating e target price da parte di Exane Bnp e Deutsche Bank.

* Positiva, nonostante un sostanzioso taglio di target price da parte di Natixis, ITALCEMENTI ITAI.MI a +0,8%. * Fuori dal paniere principale, tonica SARAS (SRS.MI) a quasi +2% nonostante i risultati deludenti e i tagli di giudizio da parte di Cheuvreux e di target price da Natixis. Ubs ha migliorato il rating dell‘azienda della famiglia Moratti a “neutral” da “sell”.

* Corre a sfiorare il 10% di rialzo YORKVILLE BHN BY.MI, oltre il 5% di rialzo per MERIDIANA MEF.MI.

* Brillante con oltre il 5% di rialzo anche PIAGGIO (PIA.MI), che Deutsche Bank ha migliorato a “buy” da “hold”. Un trader cita miglioramenti di giudizio anche da parte di altri broker.

* Cede invece quasi cinque punti percentuali RENO DE MEDICI (RDM.MI).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below