18 febbraio 2010 / 12:19 / tra 8 anni

Borsa Milano in frazionale rialzo, accelera Mediolanum

MILANO, 18 febbraio (Reuters) - Piazza Affari chiude piatta una mattinata priva di brio e come le altre borse europee attende dai dati Usa e dall‘apertura di Wall Street qualche nuovo spunto.

Dopo una serie di sedute positive, pesano oggi i risultati deludenti di Societe Generale (SOGN.PA) e di Daimler (DAIGn.DE), che hanno peggiorato il clima generale; anche la debolezza dell‘euro, dicono i trader, è sintomatica di un certo nervosismo che permane sui mercati sulla questione del debito greco.

Intorno alle 13 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,1%, l‘All Share .FTITLMS dello 0,1% e il Mid Cap .FTITMC cede lo 0,09%. Volumi per 1 miliardo di euro circa.

I futures Usa sono poco mossi.

* Accelera ancora MEDIOLANUM MED.MI (+2,9%) con buoni volumi, spinta, dice un trader, da un upgrade a “buy” da “hold” con target a 5,4 euro da parte di Equita. Secondo il broker, il gruppo si è dimostrato resistente in un contesto molto difficile e ora sta aumentando la massa amministrata; Equita giudica poi attraente la valutazione del titolo.

* MEDIASET (MS.MI) prosegue il rally di ieri iniziato con un upgrade di JP Morgan. Un analista cita, come possibile spunto rialzista, i risultati superiori alle attese della Tv spagnola Antena3, che mettono in miglior luce le prospettive del settore nella penisola iberica dove il gruppo è presente con Telecinco (TL5.MC). In lieve calo il settore europeo .SXMP.

* Migliora ENI (ENI.MI) con l‘Europa .SXEP, si rafforza TELECOM (TLIT.MI). Poco mosse le utility, come in Europa .SX6P, con TERNA (TRN.MI) leggermente peggiorata dopo i dettagli sul piano al 2014.

* Sotto tono le banche .SX7P, con BANCO POPOLARE BAPO.MI e POP MILANO PMII.MI in calo di circa l‘1%.

* Soffre FIAT FIA.MI (-1,3%) dopo la corsa di ieri in un comparto molto debole in Europa .SXAP (-2,2%) dopo i risultati deludenti di Daimler che ha deciso di non distribuire il dividendo.

* Scende anche oggi FONDIARIA FOSA.MI (-2,7%), appesantita secondo un trader da un downgrade di Mediobanca da “neutral” a “underperform”.

* Debole LOTTOMATICA LTO.MI, mentre la concorrente SNAI (SNAI.MI) balza del 6%. Secondo i dati Aams pubblicati ieri sera, la raccolta delle scommesse a gennaio è salita del 15,5%; il Lotto e il gratta e vinci hanno registrato rispettivamente un calo del 19% e del 16%; le scommesse ippiche sono scese del 10%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below