17 febbraio 2010 / 16:53 / tra 8 anni

Borsa Milano in rialzo con Mediaset, Finmeccanica, Intesa e Fiat

MILANO, 17 febbraio (Reuters) - Piazza Affari archivia in rialzo una seduta che è stata positiva sin dalle prime battute.

Trascinato dalle banche e da alcuni titoli guida come Mediaset e Fiat, il listino di Milano è arrivato a guadagnare oltre due punti percentuali, ritracciando un po’ dopo l‘avvio zoppicante di Wall Street.

“L‘unica bussola per il nostro indice, al momento, è quota 22.000 punti”, argomenta un dealer, riferendosi al FTSE Mib. “Tutte le volte che si va troppo su o troppo giù rispetto a questo livello, scatta una reazione”.

“Attenzione all‘eventuale violazione della media a 200 giorni”, aggiunge un analista tecnico, “che potrebbe spingere l‘indice verso quota 22.000 punti”.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib .FTMIB ha guadagnato l‘1,7%, l‘All Share .FTITLMS l‘1,56% e il Mid Cap .FTITMC l‘1,27%. Volumi modesti, per un controvalore di circa 2,4 miliardi di euro.

* MEDIASET (MS.MI) regina del paniere principale: +4,68%, con scambi superiori alla media. Gli operatori citano l‘upgrade a “overweight”, con target 6,6 euro, di JP Morgan, che ha inserito il titolo tra le “top pick”.

* Il titolo del Biscione ha impresso una spinta all‘intero comparto dei media/editoriali. MONDADORI (MOED.MI) si è mossa in linea con il listino (+2,42%). Meglio, fra le mid cap, L‘ESPRESSO ESPI.MI (+5,81%) e RCS MEDIAGROUP (RCSM.MI) (+4,73%).

* Bene le banche: lo stoxx europeo .SX7P è avanzato del 2,01%. A Milano, INTESA SANPAOLO (ISP.MI) è balzata del 4,25%, sostenuta, secondo i trader, dall‘attesa di una conclusione positiva del nodo Antitrust sul patto Agricole (CAGR.PA)-GENERALI (GASI.MI) (+1,63%).

* Segno più anche per gli altri istituti italiani. UNICREDIT (CRDI.MI), che ha beneficiato di un upgrade di Kbw e di un giudizio positivo di Credit Suisse, ha guadagnato il 2,01%. POP MILANO PMII.MI è salita del 2,58% e BANCO POPOLARE BAPO.MI del 2,56%.

* Rally di FINMECCANICA SIFI.MI: +4,52%. Gli operatori attribuiscono la performance alle indiscrezioni di stampa su un contratto da 590 milioni in India della controllata Agusta Westland. In un report dedicato al settore aerospaziale e della difesa, Deloitte parla di “cauto ottimismo” sul 2010 e sottolinea le opportunità che arriveranno dall‘Asia. Deloitte dice di attendersi un‘accelerazione del trend che vede le aziende europee acquisire le concorrenti nordamericane.

* Giornata euforica per FIAT FIA.MI: +4,63%. I trader parlano di “rimbalzo”. In scia la controllante EXOR (EXOR.MI): +3,43%. Commentando i dati sulle immatricolazioni europee a gennaio, Natixis conferma la previsione per quest‘anno di un calo del 9% delle vendite nel Vecchio Continente (-10% nell‘Europa occidentale), “a causa dell‘impatto della cancellazione/riduzione degli incentivi alla rottamazione”. Il broker scrive che lo scenario potrebbe essere rivisto al ribasso se l‘Italia confermasse lo schema di abbandono degli incentivi.

* Nel comparto automotive, che in Europa .SXAP è avanzato del 2,07%, PIRELLI PECI.MI +2,24%. Fuori dal paniere principale, PININFARINA (PNNI.MI) +2,8% e PIAGGIO (PIA.MI) +3,43%.

* In denaro STMICROELECTRONICS (STM.MI) (+4,4%) e PRYSMIAN (PRY.MI) (+2,86%).

* Debole FONDIARIA SAI FOSA.MI (-0,85%), depressa dai commenti dei broker dopo i dati sulla raccolta premi e sulle svalutazioni.

* Tra le small e mid cap, MONDO HOME ENTERTAINMENT MHE.MI è balzata del 18,89%, dopo l‘annuncio di un accordo da 3 milioni di euro con Rti, controllata di Mediaset.

* Non si arresta la corsa dei titoli legati alle energie rinnovabili: TERNIENERGIA (TRNI.MI) +13,87%, ERGYCAP (ECY.MI) +10,58% e PRAMAC PRAM.MI +8,61%.

* Tonica ARKIMEDICA AKM.MI: +4,76%, con scambi pari ad oltre il doppio della media. Ieri, la società ha comunicato l‘asta per la cessione di una divisione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below