16 febbraio 2010 / 15:07 / 8 anni fa

Borsa Milano cancella rialzi, pesante Intesa SP con -2%

MILANO, 16 febbraio (Reuters) - Piazza Affari azzera i guadagni della mattinata e continua a oscillare poco sotto la parità, senza riuscire a trovare sostegno nel buon avvio di Wall Street.

Perdono slancio anche le altre borse europee pur mantenendo il segno più.

Intorno alle 15,55 l‘indice FTSE Mib .FTMIB scende dello 0,14%, l‘All Share .FTITLMS dello 0,12%, il Mid Cap .FTITMC dello 0,18%. Volumi intorno a 1,6 miliardi di euro.

In Europa il benchmark DJ Stoxx 600 guadagna circa lo 0,2%.

Peggiora INTESA SANPAOLO (ISP.MI) che segna un calo di oltre il 2%, peggior titolo del paniere principale. Un trader cita la questione del patto tra Credit Agricole (CAGR.PA) e Generali (GASI.MI) finito nel mirino dell‘Antitrust. “Ci sono troppe incertezze e quindi si vende il titolo”. Il settore bancario europeo .SX7P guadagna circa l‘1% trainato da Barclays (BARC.L), che stamattina ha annunciato risultati più forti del previsto.

Restano invece toniche BUZZI (BZU.MI) con un progresso del 3,5% e MEDIOLANUM MED.MI con +3% circa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below