16 febbraio 2010 / 10:36 / tra 8 anni

Borsa Milano prosegue positiva a metà mattina, corre Mediolanum

MILANO, 16 febbraio (Reuters) - Piazza Affari a metà mattina conferma l‘intonazione positiva tra mercati europei sostenuti in particolare dalle banche dopo i risultati sopra le attese annunciati dalla britannica Barclays (BARC.L).

Con molte piazze asiatiche ancora chiuse per festività le borse del vecchio continente aspettano la ripartenza di Wall Street, ieri ferma per il Presidents’ Day.

A Milano il denaro è diffuso trasversalmente su vari comparti, “senza particolari idee e con pochi volumi”, osserva un‘operatrice. “Oggi c’è attenzione sulle banche, i risultati di Barclays portano acquisti sul settore”, commenta un altro trader.

Intorno alle 11,05 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dell‘1,03%, l‘All Share .FTITLMS dello 0,97%, il Mid Cap .FTITMC dello 0,65%. Volumi per circa 600 milioni.

In Europa il benchmark DJ Stoxx 600 guadagna circa un punto percentuale.

* Brilla il settore finanziario, con le banche che in Europa .SX7P salgono di oltre il 2%. A Milano MEDIOLANUM MED.MI avanza di oltre il 3%, UNICREDIT (CRDI.MI) dell‘1,7% e BANCO POPOLARE dell‘1,3%. In controtendenza INTESA SANPAOLO (ISP.MI) con un -0,2%.

* Bene TENARIS (TENR.MI), +1,6% dopo che Credit Suisse ha alzato il target price a 18 euro. ENI (ENI.MI), reduce da un miglioramento di target a 22 euro da parte di Bernstein e di un abbassamento a 20 euro da Hsbc, segna +0,8%. Debole invece SAIPEM (SPMI.MI), -0,6% nonostante Unicredit ne abbia alzato il target a 27 euro.

* In un settore europeo .SXAP che balza dell‘1,6% FIAT FIA.MI vede sgonfiarsi il progresso iniziale e si attesta a +0,7%. I dati Acea stamattina hanno mostrato un incremento del 13% delle vendite di automobili in Europa a gennaio grazie al perdurante effetto sulla domanda degli incentivi alla rottamazione. Per il gruppo Fiat la crescita è stata del 19,4%, con una quota di mercato al 9,2%.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) avanza di circa 1,5% mentre sulla stampa proseguono indiscrezioni e ipotesi sul suo futuro.

* CAMPARI CPR.MI rimbalza dopo le perdite registrate ieri, nel food & beverage .SX3P sale anche PARMALAT (PLT.MI), +2,4%. * Tra i migliori anche BUZZI (BZU.MI) forte di un rialzo oltre il 2%.

* Fuori dal paniere principale FASTWEB FWB.MI, che oggi ha dato i risultati, guadagna lo 0,65% dopo essere salita fino al 3,6%. Balza di oltre il 3% SEAT PGIT.MI.

* Allunga ancora DMT DMT.MI dopo il +15,5% di ieri incassato sull‘annuncio della cessione della divisione System. Il titolo, oggi oggetto di promozioni a “buy” da parte di Kepler e Unicredit, segna un progresso superiore al 4%.

* Tra i minori STEFANEL (STEP.MI) è in asta di volatilità con un teorico +1,35% dopo indiscrezioni stampa su un prolungamento dei termini per il rifinanziamento dei debiti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below