12 febbraio 2010 / 10:07 / tra 8 anni

Borsa Milano prosegue tonica con Eni e assicurativi, giù Telecom

MILANO, 12 febbraio (Reuters) - Piazza Affari prosegue positiva, ma fatica a consolidare il rialzo che si è manifestato sin dalle prime battute.

I mercati europei continuano a essere attanagliati dagli strascichi dei problemi della Grecia. In un report, Goldman Sachs scrive che “i governi della zona euro hanno stroncato le speculazioni sulle promesse di aiuti finanziari concreti” ad Atene, aggiungendo che “adotteranno azioni determinate e coordinate, se necessario, per salvaguardare la stabilità finanziariaria della zona euro”.

Goldman sostiene che le dichiarazioni dei governi dimostrano che il problema dei debiti sovrani europei è “considerevolmente più piccolo rispetto ai subprime”.

La banca d‘affari ritiene che “ci vorrebbe il default di circa metà del debito della zona euro, escludendo la Germania, per replicare l‘impatto della crisi dei mutui Usa sui bilanci delle banche”.

Gli operatori segnalano i risultati oltre le attese di Thyssen Krupp (TKAG.F), che, però, hanno scarso impatto a Milano per via dell‘assenza di società del settore.

Attorno alle 10,55, l‘indice FTSE Mib .FTMIB guadagna lo 0,9% circa, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,9% circa e il Mid Cap .FTITMC lo 0,5% circa. Volumi per un controvalore di circa 640 milioni di euro.

* ENI (ENI.MI) balza di oltre il 2% circa dopo la pubblicazione dei risultati del quarto trimestre, caratterizzati da un utile superiore alle previsioni. Intensi i volumi: sono passati di mano oltre 7 milioni di pezzi, contro una media dell‘intera seduta di 17,549 milioni negli ultimi trenta giorni. “Il titolo risente in positivo del dato sull‘utile netto trimestrale del gruppo superiore alle stime”, argomenta un analista. * Tonica INTESA SANPAOLO (ISP.MI). Alcuni quotidiani hanno scritto che è vicina una soluzione della vicenda patto Credit Agricole (CAGR.PA)-GENERALI (GASI.MI) (che sale di oltre un punto percentuale). * Buoni spunti per gli assicurativi, con UNIPOL (UNPI.MI) e FONDIARIA-SAI FOSA.MI che salgono di circa un punto percentuale. In una nota dedicata al settore, Esn Banca Akros riporta le parole del presidente dell‘Isvap, Giancarlo Giannini, nel corso di un‘audizione in Parlamento. Giannini ha ribadito che le compagnie non dovrebbero abbandonare il Sud e ha invitato a non alzare i costi della Rc Auto. La nota riferisce che Unipol a gennaio ha incrementato le tariffe della Rc Auto del 5% (dopo +7% in novembre e +2% nel primo trimestre dell‘anno scorso), mentre FonSai si è limitata a rincarare le tariffe del 4% nel 2009. Alla luce dell‘audizione di Giannini, Esn Banca Akros conferma l‘approccio prudente alle assicurazioni italiane.

* Banche in ordine sparso. MEDIOBANCA (MDBI.MI) si muove in rialzo. BANCO POPOLARE BAPO.MI in calo: la stampa riferisce che la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha esercitato un‘opzione put che dovrebbe tradursi in un esborso di 323 milioni per Banco Popolare entro il 5 giugno.

* Segno meno per TELECOM ITALIA (TLIT.MI). Un quotidiano ha scritto che ieri l‘AD Franco Bernabè ha anticipato una revisione dei target 2010-2012.

* FIAT FIA.MI si muove a strappi, facendo meglio dello stoxx europeo dell‘automotive .SXAP. Bene la controllante EXOR (EXOR.MI). Nel comparto, PIRELLI PECI.MI è positiva: la concorrente Michelin (MICP.PA) abbia comunicato una trimestrale deludente. Fra le small e mid cap, prosegue il rimbalzo di COBRA COBRA.MI.

* BULGARI BULG.MI brillante, in sintonia con lo stoxx del lusso .SXQP.

* Segno più per CAMPARI (CPRI.MI), in linea con il paniere europeo del food & beverage .SX3P.

* Tra i gruppi che hanno comunicato ieri la trimestrale, tonici INDESIT IND.MI, ESPRINET (PRT.MI), ELICA (ELC.MI), DIGITAL MULTIMEDIA TECHNOLOGIES DMT.MI e CEMENTIR (CEMI.MI), mentre ISAGRO (IGS.MI) è in ribasso.

* Si conferma il buon momento del settore del risparmio gestito: MEDIOLANUM MED.MI, AZIMUT (AZMT.MI) e BANCA GENERALI (BGN.MI) sono in denaro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below