9 febbraio 2010 / 08:35 / tra 8 anni

Borsa Milano, avvio incerto, banche miste, sale Fiat

MILANO, 9 febbraio (Reuters) - Avvio incerto per Piazza Affari, che dopo un‘apertura più marcatamente negativa si muove ora intorno alla parità.

Non sembra comunque trovare nuova forza il movimento di recupero che ha coinvolto ieri pomeriggio tutte le borse europee sulla scia di un effimero rialzo di Wall Street, che poi ha chiuso in calo.

Intorno alle 9,20 l‘indice FTSE Mib .FTMIB scende dello 0,2%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,14%, mentre il Mid Cap .FTITMC sale dello 0,13%. * Misti i bancari, in lieve rialzo in Europa .SX7P). Piatta INTESA SANPAOLO (ISP.MI), in vista, secondo la stampa, di un rinnovo del management, positiva UNICREDIT (CRDI.MI). Bene anche MEDIOBANCA (MDBI.MI) e UBI (UBI.MI). Il downgrade a “sell” della banca Usa pesa invece su BANCO POPOLARE BAPO.MI, MPS (BMPS.MI) e CREDEM (EMBI.MI).

* Segno più per FIAT FIA.MI, PIRELLI PECI.MI e ITALCEMENTI ITAI.MI, soffre invece CIR (CIRX.MI), ieri in deciso rialzo.

* In lieve calo ENI (ENI.MI) in linea con il settore europeo .SXEP.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below