2 febbraio 2010 / 10:38 / 8 anni fa

Borsa Milano passa in positivo con Europa, aiutano voci merger

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Piazza Affari si rafforza, sulle orme dell‘Europa, con il mercato italiano movimentato oggi da speculazioni su diverse operazioni di fusione.

Secondo una operatrice si tratta di un recupero sostanzialmente tecnico favorito dal movimento positivo di alcuni settori, come commodity e tecnologici in Europa.

Intorno alle 11,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB e l‘AllShare .FTITLMS avanzano dello 0,7%, entrambi partiti debolmente, e il Mid Cap .FTITMC dello 0,5%. Volumi intorno a 1 miliardi di euro.

“Stanno recuperando bene i prezzi delle commodity che trascinano con sé il comparto materie prime [il migliore in Europa .SXPP], settore che aveva sofferto molto nella seconda parte di gennaio. Recupera molto bene anche il tecnologico”, commenta l‘operatrice.

“Il rimbalzo tecnico dei mercati era atteso da giorni, molti indici e titoli erano in ipervenduto e su aree di supporto”, prosegue.

* Attenzione oggi su TELECOM ITALIA (TLIT.MI), che rallenta leggermente (+4%) dopo che il governo ha smentito ipotesi stampa di un via libera di Palazzo Chigi alle nozze con l‘azionista Telefonica (TEF.MC). Volumi molto elevati, oltre 200 milioni di titoli contro la media di un‘intera seduta di circa 96 milioni.

* MEDIOBANCA (MDBI.MI) sale di oltre il 2%, debole GENERALI (GASI.MI). La Repubblica ipotizza una fusione tra i due gruppi con l‘eventuale arrivo di Geronzi al vertice di Generali. “Più che a una fusione penserei a un maggiore legame tra i due gruppi con l‘arrivo di Geronzi”, osserva un trader.

* INTESA (ISP.MI) passa in leggero rialzo come il comparto europeo .SX7P. Generali e Credit Agricole si apprestano a sciogliere il patto di consultazione sull‘11% del capitale della banca italiana, secondo fonti legali citate da Il Sole 24 Ore.

* FIAT FIA.MI perde l‘1% circa, maglia nera del FTSE Mib, stoxx debole .SXAP. Le immatricolazioni di auto in Italia hanno registrato a gennaio un balzo del 30% su anno grazie all‘effetto incentivi, che si sente ancora nel primo mese del 2010, ma gli ordini sono più bassi rispetto ai livelli già depressi di inizio 2009.

* IMPREGILO IPGI.MI ben comprata nel giorno in cui la stampa ipotizza uno scontro di potere tra gli azionisti per il comando del gruppo di costruzioni.

* Si rafforza anche STM (STM.MI) “che sta uscendo da un movimento tecnico laterale intorno a 6 euro”, spiega l‘operatrice.

* Un po’ di realizzi appesantiscono SEAT PGIT.MI.

* Prosegue anche oggi il denaro su BANCO POPOLARE BAPO.MI, un interesse rinvigorito dalla conferma del dividendo arrivata durante l‘assemblea di sabato per bocca dell‘AD.

* GEMINA GEMI.MI avanza di quasi il 4% in un mercato che continua a speculare sui possibili benefici per il titolo di una riorganizzazione delle partecipazini della famiglia Benetton.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below