22 gennaio 2010 / 16:51 / tra 8 anni

Borsa Milano in calo con banche, male Bulgari, ok Telecom

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Piazza Affari archivia la seconda seduta consecutiva in deciso ribasso, zavorrata dai piani di Barack Obama per imbrigliare le banche Usa.

Ne ha risentito soprattutto il settore finanziario, il cui notevole peso specifico ha fatto di Milano la borsa peggiore in Europa. Peraltro, le banche italiane erano arrivate a perdere oltre quattro punti percentuali e hanno recuperato terreno nel finale, in corrispondenza della risalita di Wall Street.

“Non si può parlare di panic selling”, commenta un dealer. “I piani di Obama hanno gettato benzina sul fuoco, accelerando il profit taking”.

Troppe incertezze, argomentano gli operatori, gravano sulle prospettive di ripresa economica: dollaro forte, dissesto della Grecia, indicatori sull‘occupazione. Inoltre, precisa un trader, “i numeri delle banche Usa non sono piaciuti”.

Risultato, gli investitori stanno passando alla cassa, monetizzando il rally realizzato dai mercati l‘anno scorso. Si tratta, peraltro, notano gli operatori, di un comportamento inconsueto: il mese di gennaio, infatti, raramente ha visto prevalere le prese di beneficio.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib .FTMIB ha perso l‘1,35%, l‘AllShare .FTITLMS l‘1,29% e il Mid Cap .FTITMC l‘1,3%. Volumi in crescita, per un controvalore di circa 3,3 miliardi.

* In rosso le banche: il paniere europeo .SX7P ha ceduto l‘1,99%. A Piazza Affari, POPOLARE MILANO PMII.MI -3,48%, BANCO POPOLARE BAPO.MI -2,48%, INTESA SANPAOLO (ISP.MI) -3,02%, UNICREDIT (CRDI.MI) -2,16%, MEDIOLANUM MED.MI -2,6% e MEDIOBANCA (MDBI.MI) -2,51%.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) è stata protagonista della giornata. Il titolo è balzato dell‘1,86%, con scambi straordinari: sono passati di mano circa 312 milioni di pezzi (pari al 9,5% circa del capitale ordinario), contro una media dell‘intera seduta di 69,801 milioni negli ultimi trenta giorni. Telecom era arrivata a guadagnare oltre quattro punti percentuali, spinta dalle indiscrezioni giornalistiche su presunti piani di Mediobanca per acquisire il gruppo guidato da Franco Bernabè da parte di Telefonica (TEF.MC). Telco, la holding che ha in pancia la quota di controllo di Telecom, ha smentito le indiscrezioni di stampa, provocando un dimezzamento dei progressi del titolo.

* BULGARI BULG.MI, che arrivava da una serie di sedute positive, ha lasciato sul terreno il 4,07%. Un trader cita un report di Credit Suisse, che ha alzato il target price e le previsioni sul quarto trimestre 2009, ma “ha confermato ‘underperform’”. Credit Suisse ha incrementato l‘obiettivo di prezzo a 5,4 da 3,2 euro, dicendo di attendersi per il quarto trimestre vendite pari a 318 milioni, con una crescita del 3,5% a tassi costanti.

* Bene PRYSMIAN (PRY.MI): +1,01%. Una fonte vicina alla vicenda ha confermato le indiscrezioni stampa su un interesse da parte della famiglia Malacalza per la quota di Goldman Sachs e ha aggiunto che il dossier è su vari tavoli. Centrobanca ha alzato il target price della società guidata da Valerio Battista a 14,9 da 13,5 euro, confermando “buy”. In un report, Centrobanca scrive che le recenti acquisizioni in Russia e India contribuiranno ai ricavi per circa 80 milioni nel 2010. Il broker ha incrementato le stime di utile per azione 2010 e 2011, rispettivamente, del 6% e del 12%.

* Tra le mid cap, SEAT PAGINE GIALLE PGIT.MI ha ceduto il 5,68%, nella giornata in cui fonti vicine all‘operazione hanno rivelato che la tranche a tasso variabile del bond a sette anni è stata cancellata, lasciando in piedi la tranche a tasso fisso per 550 milioni di euro. Dalla società è arrivato un no comment.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below