21 gennaio 2010 / 10:20 / 8 anni fa

Borsa Milano lima rialzo, giù Fiat e Pop Milano,bene rinnovabili

MILANO, 21 gennaio (Reuters) - Il rimbalzo iniziale delle borse europee si rivela di breve durata e anche Piazza Affari verso metà mattina riduce i guadagni dell‘avvio.

Miste le banche, in attesa delle ultime indicazioni dagli Usa con la trimestrale di Goldman Sachs (GS.N) in agenda oggi.

Ad appesantire il listino milanese contribuisce Fiat dopo un downgrade di JP Morgan mentre tra le small cap non si arresta la corsa dei titoli dell‘energia da fonti rinnovabili.

“C’è una certa cautela, c‘erano forti attese per le trimestrali Usa che non sono andate benissimo, sulle banche ha pesato la restituzione dei fondi Tarp”, commenta un‘operatrice. “Oggi ci sono Goldman Sach e poi Google, vedremo”.

Intorno alle 11,00 l‘indice FTSE Mib .FTMIB guadagna lo 0,33%, così come l‘AllShare .FTITLMS, e il Mid Cap .FTITMC sale dello 0,24%. Volumi per circa 750 milioni di euro.

In Europa il benchmark Dj Stoxx 600 è sostanzialmente piatto.

* FIAT FIA.MI lascia sul terreno oltre l‘1% con volumi vivaci, in un mercato positivo sui dati 2009 ma che preferisce non spingere sul titolo a causa delle incertezze sul 2010. Pesa anche JP Morgan, che ha alzato il target e ridotto il rating.

* Tra i bancari proseguono le vendite su POP MILANO PMII.MI, che cede l‘1,6% dopo l‘accoglienza già fredda riservata ieri dalla borsa al piano industriale triennale. Vendute anche UBI (UBI.MI), -1,2%, e MPS (BMPS.MI), -0,6%, mentre UNICREDIT (CRDI.MI) sale dello 0,9% e BANCO POPOLARE BAPO.MI dello 0,8%. L‘indice europeo di settore .SX7P cede lo 0,3%.

* MEDIOLANUM MED.MI segna un progresso dell‘1,3%. L‘AD Ennio Doris si è detto fiducioso di chiudere l‘anno con un “ottimo” risultato.

* In testa al FTSE Mib rimbalzano alcuni titoli ieri penalizzati dalla lettera, come TENARIS (TENR.MI), oggi in progresso del 2%, e PIRELLI PECI.MI, +1,4%.

* Prosegue la buona intonazione di STM (STM.MI), che già alla vigilia era riuscita a resistere alle vendite e oggi sale dell‘1,3%.

* Tra i minori prosegue la volata dei titoli che operano nel settore delle rinnovabili, con TERNIENERGIA (TRNI.MI) ed ERGYCAP (ECY.MI) che balzano del 6% circa.

* LANDI RENZO, che ha annunciato di aver avviato l‘attività in Usa, sale del 3,7%.

* Brilla con un +7,5% RICHARD GINORI RG9.MI che il 25 gennaio darà avvio all‘aumento di capitale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below