15 gennaio 2010 / 11:57 / 8 anni fa

Borsa Milano poco mossa in attesa Wall St, bene P.Milano,Indesit

MILANO, 15 gennaio (Reuters) - Lo slancio mattutino di Piazza Affari non aveva particolare vigore e a fine mattina il mercato milanese è poco mosso in attesa di vedere la reazione di Wall Street alla buona trimestrale Intel, diffusa ieri in tarda serata.

Proseguono gli spunti selettivi, sia su bluechip sia su mid cap, ma affiorano anche vendite su titoli con meno appeal.

Poco prima delle 13 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale frazionalmente dello 0,02%, l‘Allshare .FTITLMS dello 0,05%. Il Mid Cap .FTITMC guadagna lo 0,16%. Volumi scambiati per 1,4 milioni di euro circa.

* Tra banche positive spicca POPOLARE MILANO PMII.MI che beneficia di un upgrade del target price da parte di Credit Suisse oltre che di un generalizzato mood positivo del mercato nei confronti del titolo, dicono i trader. La prossima settimana sarà annunciato il piano triennale dell‘istituto. Un operatore inoltre cita lo smaltimento di un importante ordine in acquisto.

* BULGARI BULG.MI prosegue il recupero avviato da tutto il settore europeo da inizio anno. Ieri in un‘intervista a Reuters il presidente di Federorafi Stefano de Pascale ha dichiarato di attendersi per il 2010 l‘inizio di un recupero per il settore.

* Fuori dal listino principale, INDESIT IND.MI beneficia delle buone indicazioni provenienti dalle vendite al dettaglio in Gran Bretagna che spingono i broker a rivedere al rialzo le stime sul 2010. Sulla scia DE’ LONGHI (DLG.MI).

* Debole PARMALAT (PLT.MI) oggi bocciata da Nomura a ‘REDUCE’ da ‘NEUTRAL’. “Sul titolo c’è un po’ di pressione in vendita, continua a risentire dell‘impatto della svalutazione della divisa nazionale del Venezuela”, spiega un trader.

* Cedente anche PIRELLI PECI.MI. Oggi i quotidiani riportano indiscrezioni secondo cui nessuna disdetta sarebbe stata presentata per il patto di sindacato che verrebbe quindi rinnovato senza variazioni.

* SEAT PGIT.MI aggiunge +4% al +10% segnato ieri in attesa di indicazioni dal cda riunito per discutere di un bond high yield dopo aver ottenuto il consenso dei creditori all‘operazione, secondo fonti vicine alla vicenda.

* GENERALI (GASI.MI) sovraperforma leggermente lo stoxx europeo di settore .SXIP dopo essere stato oggetto nella settimana di report positivi da parte di alcuni broker.

* BREMBO (BRBI.MI) ha accelerato dopo l‘annuncio dell‘acquisizione di una fonderia a Nanchino in Cina per 9 milioni di euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below