29 dicembre 2009 / 10:46 / tra 8 anni

Borsa Milano in leggero rialzo sostenuta da assicurativi

MILANO, 29 dicembre (Reuters) - In un clima semifestivo la seduta di Piazza Affari prosegue povera di spunti e con scambi rarefatti in attesa di qualche segnale dagli Usa nel pomeriggio dove è atteso il dato sulla fiducia dei consumatori. Interesse selettivo su titoli assicurativi.

“Con i desk quasi vuoti si fa veramente poco. Non ci sono temi, ormai aspettiamo gennaio”, commenta un trader.

Attorno alle 11,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB segna un rialzo dello 0,31, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,27% mentre il MidCap .FTITMC è piatto. Volumi per 0,3 milioni di euro circa.

* Ben comprata anche oggi UNIPOL (UNPI.MI) (+1,76%) dopo l‘annuncio dello scorso 24 dicembre dell‘acquisto del 60% di Arca Vita da POP EMILIA ROMAGNA (EMII.MI) e POP SONDRIO (BPSI.MI). Nel settore toniche anche FONDIARIA-SAI FOSA.MI (+1,35%) e GENERALI (GASI.MI) (+0,8%), a fronte di uno Stoxx europeo .SXIP in rialzo dello 0,3%.

“E’ già da qualche tempo che il settore assicurativo è raccomandato. Se si continua ad avere una visione positiva del mercato allora anche il settore assicurativo, rimasto indietro rispetto alle banche, deve performare bene”, commenta un trader.

* Trascurati i bancari, ben comprati ieri. Tra le big del settore le peggiori sono MEDIOBANCA (MDBI.MI) e POP MILANO PMII.MI con ribassi dello 0,2%, mentre sul fronte opposto bene UNICREDIT (CRDI.MI) e BANCO POPOLARE BAPO.MI con progressi di mezzo punto percentuale circa.

* In denaro LOTTOMATICA LTO.MI, in rialzo dell‘1,2% con uno scatto rialzista di fine anno che si avvia comunque a chiudere con un saldo decisamente negativo. Escludendo l‘andamento odierno, da inizio anno il titolo registra un calo di oltre il 20%.

* In fondo al listino principale cede lo 0,3% FIAT FIA.MI, e sulla scia EXOR (EXOR.MI) (-0,5%). Vendite su MEDIASET (MS.MI) (-0,5%) e GEOX (GEO.MI) (-0,6%), quest‘ultima su prese di profitto dopo i forti rialzi della vigilia.

* Tra i minori SNIA SIAI.MI balza del 10% circa. Ieri la società ha comunicato che le adesioni dei creditori al piano di ristrutturazione dei debiti della società è pari al 97,82% della massa creditoria prevista dal piano.

* La piccola HOUSE BUILDING HBG.MI esordisce all‘Aim con una sospensione per eccesso di rialzo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below