28 dicembre 2009 / 16:53 / 8 anni fa

Borsa Milano positiva, volumi modesti, bene Geox e assicurativi

MILANO, 28 dicembre (Reuters) - Piazza Affari archivia in rialzo una seduta caratterizzata da volumi modesti, tipici dei periodi festivi.

Positivo sin dalle prime battute, il listino di Milano ha leggermente frenato nel pomeriggio, dopo l‘avvio cauto di Wall Street.

Gli operatori, oltre a sottolineare la relativa significatività di una giornata con scambi così contenuti, evidenziano la prosecuzione del movimento rialzista dei comparti ciclici.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib .FTMIB ha guadagnato lo 0,84%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,84% e il MidCap .FTITMC l‘1,11%. Volumi per un controvalore di circa 950 milioni.

* GEOX (GEO.MI) star del paniere principale, con un rialzo del 3,32%. Un trader ricorda che “il 21 dicembre scorso il titolo era stato rimosso dalla bad list di Merrill Lynch e continuano i flussi di acquisto”. Un secondo operatore ricorda “il buon andamento delle vendite natalizie” a livello mondiale.

* Bene gli assicurativi: lo stoxx europeo .SXIP è avanzato dello 0,89%. A Milano, FONDIARIA-SAI FOSA.MI ha guadagnato il 2,02% e GENERALI (GASI.MI) l‘1,41%. UNIPOL (UNPI.MI) è salita dell‘1,9%: la compagnia, il 24 dicembre scorso, ha comprato il 60% di Arca Vita da BANCA POPOLARE DELL‘EMILIA ROMAGNA (EMII.MI) (+0,67%) e BANCA POPOLARE DI SONDRIO (BPSI.MI) (+1,98%).

* Restando ai finanziari, ma spostando il tiro sui bancari, buoni spunti soprattutto per INTESA SANPAOLO (ISP.MI) (+1,68%), UBI (UBI.MI) (+1,11%), MEDIOBANCA (MDBI.MI) (+1,08%) e MEDIOLANUM MED.MI (+1,03%).

* In denaro i titoli legati alle costruzioni e alle infrastrutture energetiche: ITALCEMENTI ITAI.MI +1,64%, BUZZI UNICEM (BZU.MI) +1,49% e TENARIS (TENR.MI) +1,83%. Fuori dal paniere principale, MAIRE TECNIMONT (MTCM.MI) +2,92%.

* Poco mossi i comparti difensivi, in particolare le utilities: ENEL (ENEI.MI) -0,25%, TERNA (TRN.MI) +0,08% e SNAM SRM.MI -0,14%.

* In controtendenza ACEGAS-APS AEG.MI: +3% dopo aver annunciato la firma di una lettera d‘intenti per l‘integrazione con Linea Group Holding.

* Fra le small e mid cap, toniche le società legate alla produzione di energia da fonti rinnovabili: K.R.ENERGY (KAIT.MI) +7,28% e GREENVISION AMBIENTE VISA.MI +5,5%. PRAMAC PRAM.MI è balzata del 5,75%: un trader ricorda che “il 21 dicembre scorso è comparso un articolo sulla Tribune riguardante la commercializzazione delle mini-pale eoliche disegnate da Philippe Starck”.

* Tornando al paniere principale, FINMECCANICA SIFI.MI ha lasciato sul terreno lo 0,27%, penalizzata dai timori per un contratto da un miliardo negli Emirati Arabi. * Ben comprate EXOR (EXOR.MI) (+1,98%), ANSALDO STS (STS.MI) (+1,38%) e TELECOM ITALIA (TLIT.MI) (+1,2%).

* Seduta negativa per SEAT PGIT.MI (-1,74%), dopo l‘annuncio, la settimana scorsa, di risultati 2010 e 2011 inferiori a quelli previsti dal piano presentato a febbraio 2009.

* EUROTECH (E5T.MI) è avanzata del 3,49% nella giornata in cui ha comunicato che il computer da missione DuraCOR 810 della controllata Parvus Corporation è stato integrato nel velivolo senza pilota MQ-5B Hunter della Northrop Grumman (NOC.N).

* CELL THERAPEUTICS ha guadagnato il 2,26% dopo aver annunciato l‘approvazione di un piano di emissione di diritti riservati agli azionisti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below