23 dicembre 2009 / 12:10 / 8 anni fa

Borsa Milano si prepara al Natale in rialzo, Fondiaria a +3,2%

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - A Piazza Affari gli operatori sono già pronti per le feste. In una seduta di volumi ridotti, spicca qualche flusso di acquisto su singoli titoli. Del resto il clima natalizio è ispirato da una certa positività: in Europa come in Italia i listini salgono, trainati anche dalla buona performance del settore finanziario europeo.

Intorno alle 13,00 il FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,81%, l‘AllShare .FTITLMS dello 0,76%, il MidCap .FTITMC dello 0,56%, con volumi a quota 648 milioni. I futures su Wall Street indicano un‘apertura del Dow Jones DJc1 a +0,29%, del Nasdaq NDc1 a +0,39%, dello Standard & Poor’s SPc1 a +0,4%.

“Il mercato ieri ha rotto resistenze importanti a livello europeo”, commenta un operatore, riferendosi ai massimi dell‘anno a quota 2.962,06 toccati dallo Stoxx 50 .STOXX50.

* Conferma il rialzo degli ultimi giorni MEDIASET (MS.MI), con il titolo a +2%. Questa mattina Citigroup ha migliorato il rating a ‘hold’ da ‘sell’, proseguendo la serie di promozioni da parte dei broker che hanno seguito l‘accordo di venerdì scorso tra Telecinco TL5.MI e Prisa (PRS.MC).

* In testa al paniere spicca FONDIARIA-SAI FOSA.MI, a +3,05%. “Il titolo è stato massacrato, è normale che gli operatori sul fine anno facciano qualche acquisto”, commenta un operatore.

* Si aggiudica un secondo posto MEDIOLANUM MED.MI, a +2,8%. “Ha probabilmente aiutato la notizia del posticipo”, spiega un dealer, indicando la decisione dell‘Antitrust di concedere una mini proroga di qualche settimana per la cessione della quota dell‘1,9% detenuta da MEDIOBANCA (MDBI.MI), a +1,82%. Un operatore ipotizza che sul titolo possa avere qualche impatto anche la raccolta record dello scudo fiscale.

* Tra gli istituti principali INTESA SANPAOLO (ISP.MI) guadagna l‘1,38%, UNICREDIT (CRDI.MI) l‘1,19%, BANCO POPOLARE BAPO.MI è nelle prime posizioni a +2,67%.

* Mette a segno un +1,45% STM (STM.MI), sulla scia della trimestrale in positivo per la prima volta in tre anni del gruppo americano di semiconduttori Micron MU.N.

* Tra le società al di fuori del paniere principale INDESIT IND.MI guadagna quasi il 3,8% sulla revisione del target price da parte di Goldman Sachs a 9,3 da 5,9 euro, con rating ‘neutral’. RISANAMENTO (RN.MI) sale del 7,46%, mentre BASTOGI (BTGI.MI) perde il 3,7%. Torna in positivo MOLMED (MLMD.MI), a +0,99%, dopo una flessione di quasi l‘1,48%. Ieri sera Fininvest ha annunciato l‘acquisizione di un‘ulteriore quota di capitale che lo trasforma in primo azionista della società biotech.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below