22 dicembre 2009 / 09:57 / 8 anni fa

Borsa Milano, rialzo indici ma volumi ridotti in vista fine 2009

MILANO, 22 dicembre (Reuters) - Seduta leggera a Piazza Affari, a pochi giorni dal Natale. Rientrano le perdite di ieri di Snam Rete Gas (SRG.MI), mentre qualche flusso di fine anno spinge in rialzo Geox (GEO.MI).

“Sul mercato ci sono pochi volumi quindi basta poco per muovere i titoli”, commenta un trader. “Gli operatori hanno già tirato i remi in barca in attesa dell‘inizio del 2010”.

Poco prima delle 11,00 il FTSE Mib .FTMIB guadagna l‘1%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,92%, il MidCap .FTITMC lo 0,31%, con una performance complessiva migliore rispetto all‘indice paneuropeo .FTEU3 a +0,56%. I volumi sono a 463 milioni.

* La migliore del listino principale è GEOX (GEO.MI), a +2,85%. “E’ tornato il flusso di acquisti in coincidenza con la fine dell‘anno”, commenta un trader. “Del resto il titolo negli ultimi tempi aveva avuto un andamento in borsa peggiore rispetto al solito”.

* Denaro su MEDIASET (MS.MI), a +2%, che continua a beneficiare dell‘accordo della controllata Telecinco (TL5.MC), che oggi rimbalza, con Prisa PRS.MI. Deutsche Bank ha alzato il target price di Mediaset a 6,5 da 6,0 euro. Ieri Telecinco ha inoltre sottolineato che non registrerà un calo degli utili per azione e non cambierà la sua politica sui dividendi in seguito all‘operazione.

* Bene anche STM (STM.MI), con un +1,5%. “E’ merito della crescita del settore tecnologico a Wall Street e a Tokyo”, spiega un trader. Ieri sera l‘americana Intel (INTC.O) è stata inoltre promossa da Barclays a ‘overweight’ da ‘equal weight’.

* In testa al paniere anche SAIPEM (SPMI.MI), a +1,6%. Un trader sottolinea come il titolo abbia segnato un nuovo massimo dell‘anno in prossimità di 24 euro a 23,94. “Dipende dal rialzo del prezzo del petrolio, ma mi sembra un target esageratamente ottimistico”, dice.

* Tra i pochi titoli negativi del FTSE Mib spicca TELECOM ITALIA (TLIT.MI), con un leggero -0,4%. Ieri l‘AD Franco Bernabè ha minimizzato la richiesta di documentazione della Sec su Telecom Argentina, dicendo che l‘istruttoria non creerà problemi o ritardi nel processo di dismissioni.

* Rientra invece la pesante flessione di ieri di SNAM RETE GAS (SRG.MI), causata dalle voci del fine settimana sull‘intenzione di ENI (ENI.MI) di ridurre la propria quota. Il titolo di Snam guadagna lo 0,44%, Eni lo 0,97%. Nel corso della mattina una nota della Banca europea per gli investimenti ha comunicato che Eni ha firmato oggi un contratto di finanziamento da 300 milioni di euro a favore di Snam per coprire i costi di realizzazione di due gasdotti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below