11 settembre 2009 / 09:26 / 8 anni fa

Borsa Milano conferma guadagni, corrono Bulgari, Fiat e Intesa

MILANO, 11 settembre (Reuters) - Piazza Affari conferma l‘intonazione positiva di apertura e continua a crescere più delle altre borse europee.

Partita subito in rialzo, sulla scia di Wall Street che ieri ha chiuso ai massimi da ottobre, la piazza milanese è ora trainata dalla forza di titoli pesanti come Intesa e Fiat.

“Il mercato sembra intonato positivamente, gli storni settembrini di cui si parlava non ci sono”, commenta un trader. “Ieri gli Usa hanno fatto bene, stamattina l‘Asia (tranne il Giappone) ha rinforzato il trend, ora aspettiamo di avere notizie sui dati del pomeriggio: la corsa può durare ancora a lungo”.

Alle 11,00 il FTSE Mib .FTMIB guadagna l‘1,01% al il FTSE AllShare .FTITLMS sale dello 0,87% e il FTSE MidCap .FTITMC lo 0,49%. I volumi si aggirani sui 2,8 miliardi.

In Europa il benchmark DJ Stoxx 600 sale dello 0,58%, mentre i futures di Wall Street sono ampiamente positivi.

* Miglior titolo del FTSE Mib è oggi BULGARI BULG.MI, che cresce di oltre il 4,2%. Un trader cita l‘upgrade dello stock del gioielliere da parte di Bank of America, aggiungendo che la notizia acquista un peso ancora maggiore dato l‘outlook positivo per il settore, secondo i commenti dell‘AD di Damiani (DMN.MI) (che sale dell‘1,4%) di ieri.

* Continua a correre anche INTESA SANPAOLO (ISP.MI), con un trader che considera il +3,2% del titolo come un effetto delle voci sulla cessione di Fideuram e della sempre più concreta possibilità che la banca non debba ricorrere ai Tremonti bond.

Solido anche il resto del settore, con UNICREDIT (CRDI.MI) che arriva a sfiorare il 2% sull‘incremento di target price da parte di Morgan Stanley.

* Analisi positive, secondo un trader, sono anche alla base del +4,5% di FIAT FIA.MI, già tonica nelle ultime sedute.

* Continua invece a perdere oltre il 4% PRYSMIAN (PRY.MI), che ha rotto ieri le trattative con l‘olandese Draka DRAK.AS per la fusione. “Il titolo ha fatto +28% da quanto sono iniziate le voci, decisamente sopra al mercato. Una buona dose di profit taking dopo la notizia di ieri è fisiologica”, dice un trader.

* Fuori dal listino principale, DIGITAL BROS (DIB.MI) è sospesa in asta di volatilità e segna un teorico +9,6% (ieri sera ha diffuso i dati annuali al 30 giugno 2009). Nel settore media, ieri in grande spolvero, a fronte della giornata negativa dei big MONDADORI (MOED.MI) a -1,4% e MEDIASET (MS.MI) a -0,7%, emergono oggi le piccole CAIRO COMMUNICATIONS con +3,1% e MONDO TV (MTV.MI) con un +2,1%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below