9 giugno 2009 / 09:13 / tra 9 anni

Borsa Milano sui massimi di seduta con cemento, Fiat incerta

MILANO, 9 giugno (Reuters) - Borsa Milano a metà mattina si porta sui massimi di seduta, nell‘ambito di un movimento di rimbalzo che accomuna i vari mercati europei.

La spinta arriva come spesso accade da Wall Street, che ieri è riuscita a strappare una chiusura poco variata dopo una partenza negativa, sottolinea una operatrice.

Intorno alle 11, l‘indice Ftse/Mib .FTMIB sale dell‘1,04%, il Ftse/All Share .FTITLMS avanza dello 0,95% e il Ftse/Mid Cap .FTITMC guadagna lo 0,78%.

“Ci sono buoni recuperi di tutti i principali titoli, ancora in evidenza Lottomatica, mentre il mondo del cemento riesce ad emergere dalla media dei rialzi. C’è comunque sempre prudenza visto che, anche se a quest‘ora contano poco, i futures americani sono praticamente invariati”, riassume un trader.

* LOTTOMATICA LTO.MI corre dopo che il Consiglio di Stato ha dato parere favorevole all‘ipotesi di rinnovo della concessione per il Gratta & Vinci, in scadenza il prossimo maggio. Il titolo è stato promosso a “neutral” da Exane Bnp Paribas.

* FIAT FIA.MI incerta anche se migliora rispetto al -2,4% dell‘avvio dopo che un portavoce ha riferito che è intenzione del Lingotto andare avanti su Chrysler anche se non verrà rispettata la scadenza del 15 giugno per la chiusura del deal. Ieri un giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti ha accolto la richiesta di sospendere la vendita della casa automobilistica Chrysler, per la quale è stata emessa sentenza di fallimento concordato, al gruppo guidato dalla Fiat.

“La notizia (della Corte Suprema) è assolutamente negativa, in questo momento c’è il rischio serio che Fiat non abbia né Chrysler né Opel”, spiega l‘operatrice.

* IMPREGILO IPGI.MI sovraperforma il mercato con un +3,7%. Exane Bnp Paribas ha promosso il titolo a “outperform” da “neutral”, alzando il prezzo obiettivo a 2,9 da 1,9 euro. Il broker rileva che “le prospettive di business della società sono migliorate”. Fra i possibili catalizzatori per il titolo Impregilo, Exane cita “l‘appeal speculativo” derivante dalla scadenza del patto di sindacato di Igli il 12 di giugno e “la potenziale assegnazione di un nuovo contratto nel business delle costruzioni a Panama, in Libia e nel Golfo”.

Denaro diffuso sul comparto delle costruzioni, come dimostrano gli andamenti di BUZZI UNICEM (BZU.MI), ITALCEMENTI ITAI.MI, ASTALDI (AST.MI). Stoxx .SXOP +0,47%.

* Vivace, tanto da guadagnarsi la maglia rosa del listino principale, STM (STM.MI). Il titolo italo-francese dei chip trae beneficio da Texas Instruments TXN.N, il concorrente Usa che ha migliorato le stime di utile e ricavi per il secondo trimestre. Lo stoxx dei tecnologici .SX8P è il migliore in Europa con un progresso intorno all‘1,7%. Secondo la trader, Stm viene aiutato anche da Apple (AAPL.O) che ieri ha annunciato un prezzo dimezzato per l‘iPhone base e secondo gli analisti le vendite potrebbero raddoppiare.

* Tra i miglori del FTSE Mib anche PARMALAT (PLT.MI), che rimbalza dopo la flessione di quasi il 3% della vigilia.

* Un po’ di incertezza su TELECOM (TLIT.MI), SAIPEM SPMI e ANSALDO STS (STS.MI).

* Tra i minori vivace AEFFE (AEF.MI). Il Dow Jones Indexes ha comunicato che il titolo del made in Italy entrerà dall‘11 giugno nell‘indice Dow Jones Luxury.

* In asta di volatilità per eccesso di rialzo, con un teorico +40,5%, IPI AIMI.MI dopo la conferma all‘Opa a 1,9 euro per azione da parte della società della famiglia Segre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below