9 giugno 2009 / 11:23 / tra 9 anni

Borsa Milano lima rialzo, Fiat torna negativa

MILANO, 9 giugno (Reuters) - Borsa Milano rallenta il passo a fine mattinata a dimostrazione, secondo alcuni operatori, che non ha la forza per spingersi al di là di alcuni livelli, nell‘ambito di un mercato svogliato.

Dopo i massimi con progressi superiori al punto percentuale, l‘indice Ftse/Mib .FTMIB intorno alle 13 sale dello 0,46%, il Ftse/All Share .FTITLMS avanza dello 0,46% e il Ftse/Mid Cap .FTITMC guadagna lo 0,52%. Negative le società a piccolissima capitalizzazione (FT It Micro cap .FTITMI).

Volumi intorno a 1 miliardo di euro. Wall Street attesa negativa dopo chiusura ieri poco mossa. ND9M SPM9 DJM9.

“Il mercato non va da nessuna parte, è a corto di forze, il derivato non riesce a bucare l‘area di resistenza 20.300-20.400. E’ quindi un mercato spento, stanco. La mia sensazione è che deve correggere”, commenta un operatore.

* IMPREGILO IPGI.MI rimane tonica in vetta al FTSE Mib. Exane Bnp Paribas ha promosso il titolo a “outperform” da “neutral”, alzando il prezzo obiettivo a 2,9 da 1,9 euro. Il broker rileva che “le prospettive di business della società sono migliorate”. [ID:nL91010997]

Denaro diffuso sul comparto delle costruzioni, come dimostrano gli andamenti di BUZZI UNICEM (BZU.MI), ASTALDI (AST.MI), mentre si indebolisce ITALCEMENTI ITAI.MI. Passa in negativo lo stoxx .SXOP.

* LOTTOMATICA LTO.MI corre sempre dopo che il Consiglio di Stato ha dato parere favorevole all‘ipotesi di rinnovo della concessione per il Gratta & Vinci, in scadenza il prossimo maggio. Il titolo è stato promosso a “neutral” da Exane Bnp Paribas.

* FIAT FIA.MI peggiore nuovamente insieme al mercato, ma rimane sopra i minimi di sessione fatti in avvio. Il titolo era migliorato dopo che un portavoce ha riferito che è intenzione del Lingotto andare avanti su Chrysler anche se non verrà rispettata la scadenza del 15 giugno per la chiusura del deal. Ieri un giudice della Corte Suprema Usa ha accolto la richiesta di sospendere la vendita Chrysler alla cordata Fiat.

“La notizia (della Corte Suprema) è assolutamente negativa, in questo momento c’è il rischio serio che Fiat non abbia né Chrysler né Opel”, spiega un‘operatrice.

* Sempre vivace STM (STM.MI). Il titolo italo-francese dei chip trae beneficio da Texas Instruments TXN.N, il concorrente Usa che ha migliorato le stime di utile e ricavi per il secondo trimestre. Lo stoxx dei tecnologici .SX8P è il migliore in Europa con un progresso intorno all‘1,7%. Secondo la trader, Stm viene aiutato anche da Apple (AAPL.O) che ieri ha annunciato un prezzo dimezzato per l‘iPhone base che secondo gli analisti potrebbe farne raddoppiare le vendite.

* Tra i migliori del FTSE Mib anche PARMALAT (PLT.MI), che rimbalza dopo la flessione di quasi il 3% della vigilia.

* Aumentano i titoli a maggiore capitalizzazione colpiti dalla lettera, come TELECOM (TLIT.MI), SAIPEM SPMI, ANSALDO STS (STS.MI), BULGARI BULG.MI, ATLANTIA (ATL.MI).

* Banche in prevalenza in denaro. UNICREDIT (CRDI.MI) sale dello 0,5%, INTESA SANPAOLO <ISP.MI< dello 0,8%. In Europa piatte .SX7P.

* Tra i minori vivace AEFFE (AEF.MI). Dow Jones Indexes ha comunicato che il titolo del made in Italy entrerà dall‘11 giugno nell‘indice Dow Jones Luxury.

* IPI AIMI.MI balza del 43% circa e si avvicina al prezzo dell‘Opa a 1,9 euro per azione offerti dalla società della famiglia Segre.

* MANAGEMENT&CAPITALI (MACA.MI) segna una quotazione in rialzo dello 0,72% a 0,69 euro. L‘assemblea ha approvato la distribuzione straordinaria di 0,62 euro ma ha respinto la delega per l‘aumento di capitale.

* SAFILO (SFLG.MI) in luce con un progresso superiore al 4%. Una fonte ha riferito a Reuters che Bain Capital e Pai Partners hanno presentato le offerte per una quota del capitale e che il Cda della società per valutare le proposte si dovrebbe tenere intorno a metà giugno.

* Miglior titolo del listino italiano BANCA PROFILO (PRO.MI). Ieri l‘assemblea della banca ha approvato le operazioni di aumento di capitale in parte finalizzate all‘ingresso di Sator Capital nel capitale e ha nominato il nuovo Cda che avrà Matteo Arpe come presidente.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below