8 settembre 2009 / 07:47 / 8 anni fa

Borsa Milano piatta dopo partenza positiva, giù banche

MILANO, 8 settembre (Reuters) - Piazza Affari torna in parità, dopo che la partenza aveva visto gli indici muovere in territorio positivo.

La borsa milanese si differenzia così dalle principali piazze europee, che registrano guadagni di variabile entità.

Alle 9,35 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,03%, il FTSE AllShare .FTITLMS sale dello 0,03% e il FTSE MidCap .FTITMC tiene a +0,14%.

In Europa il benchmark DJ Stoxx 600 guadagna lo 0,24%.

I titoli al momento più penalizzati risultano essere i bancari, che vedono INTESA SANPAOLO (ISP.MI), UNICREDIT (CRDI.MI) e POPOLARE MILANO PMII.MI in coda al FTSE Mib con perdite tra lo 0,5 e 1%. Deboli anche MONTEPASCHI (BMPS.MI) e UBI (UBI.MI), appena sotto la parità.

Lo stocks europeo delle banche .SX7P è debole a -0,1%.

Continua invece il momento brillante di STM (STM.MI), che anche oggi corre oltre il 4% di rialzo. Positive anche le altre protagoniste di ieri, PARMALAT (PLT.MI) e IMPREGILO IPGI.MI intorno al +1%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below