7 agosto 2008 / 11:11 / tra 9 anni

Borsa Milano prosegue rimbalzo, vola Saipem, sospesa Pininfarina

MILANO, 7 agosto (Reuters) - Borsa Milano prosegue il rimbalzo alla pari delle altre borse europee, noncurante di alcuni segnali negativi come i risultati di Allianz (ALVG.DE).

“Il mercato è discreto e beneficia di un dollaro a 1,54 che gli permette di snobbare i brutti dati del gigante assicurativo tedesco”, dice un trader.

Alle ore 13,00 l‘indice S&P/Mib .SPMIB è in rialzo dello 0,68%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,71%, mentre l‘AllStars .ALLST avanza dello 0,17%. Volumi a 1,3 miliardi di euro.

I futures Usa sono in lieve calo, facendo pensare a un avvio pesante della borsa americana.

* Tonici i petroliferi, il cui indice Stoxx europeo .SXEP segna un incremento dell‘1,75%. SAIPEM (SPMI.MI) è in testa al listino principale con un rialzo del 3,87% in coda anche alla promozione di Cazenove, che ha alzato il rating a “outperform” da “in line”.

* ENI (ENI.MI) cresce del 2% ed ERG (ERG.MI) dell‘1,81%. Riduce il progresso TENARIS (TENR.MI). Il gruppo della famiglia Rocca guadagna 0,87% nel giorno dell‘annuncio della trimestrale che ha visto l‘utile netto in crescita del 93% a 1,03 miliardi di dollari.

* In controtendenza con l‘indice di riferimento milanese è TELECOM ITALIA (TLIT.MI). Alla vigilia dei conti semestrali la società cede l‘1,57% al di sotto dello Stoxx europeo di settore .SXKP che perde lo 0,56%. Secondo gli analisti, Telecom dovrebbe chiudere il primo semestre con utili e ricavi in calo, colpiti da continue pressioni sul mercato interno in un contesto generalizzato di indebolimento economico.

* Bene FASTWEB FWB.MI (+1,37%), che domani tiene la conference call sui risultati del semestre, e TISCALI (TIS.MI), in progresso del 2,23%.

* Rimbalzano i cementiferi, dopo le performance negative delle ultime sedute. BUZZI UNICEM (BZU.MI) cresce di tre punti percentuali, mentre ITALCEMENTI ITAI.MI sale del 2,37%.

* In evidenza GEOX (GEO.MI), che viaggia vicino ai massimi di seduta grazie al rafforzamento dell‘euro sul dollaro e “alla riscoperta dei titoli più penalizzati”, spiegano dalle sale operative. Nel comparto del lusso, bene anche LUXOTTICA (LUX.MI) (+1,74%), mentre BULGARI BLG.MI è in debole calo (-0,41%).

* Tra i maggiori rialzi si segnala SARAS (SRS.MI) con +3,97%. La società di raffinazione della famiglia Moratti ha dichiarato un utile netto adjusted nel primo semestre in aumento del 14% a 172 milioni di euro.

* Prosegue in ribasso il settore media all‘indomani dell‘allarme utili lanciato da RCS (RCSM.MI). L‘editore del Corriere della Sera cede l‘1,19%. MONDADORI (MOED.MI) perde l‘1,35% e MEDIASET (MS.MI) l‘1,57. L‘ESPRESSO ESPI.MI gira in positivo dopo una partenza col segno meno e guadagna lo 0,54%.

* Tra i titoli minori, PININFARINA PNII.MI è sospesa al rialzo dopo che l‘improvvisa scomparsa, stamane, del numero uno Andrea Pinifarina ha riacceso speculazioni su una possibile vendita della società. Il titolo segna un indicativo +12,61%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below