7 agosto 2008 / 09:21 / 9 anni fa

Borsa Milano viaggia in rialzo con petroliferi, scatta Geox

MILANO, 7 agosto (Reuters) - Piazza Affari si lascia alle spalle un‘apertura in lieve ribasso e veleggia verso il traguardo di metà giornata con gli indici principali vicini al punto percentuale di progresso.

“Il mercato, alle prime battute, ha scontato un po’ di nervosismo sulla scia dell‘Asia, ma poi si è risollevato con i dati finanziari provenienti dall‘Europa. I risultati di Barclays ad esempio sono stati in linea con le attese e hanno rafforzato l‘opinione degli investitori più ottimisti, che credono che questo rimbalzo possa sfociare in una vera inversione di tendenza”, ha commentato un trader.

“I volumi comunque restano bassi e prima di dire che il peggio è alle spalle bisognerà aspettare”, ha aggiunto.

Alle ore 11,00 l‘indice S&P/Mib .SPMIB è in rialzo dello 0,98%, il Mibtel .MIBTEL dello 0,96%, mentre l‘AllStars .ALLST avanza dello 0,36%. Volumi a 916 mila euro.

* Strappa GEOX (GEO.MI), che sale in testa al listino principale con un rialzo del 4% grazie al rafforzamento dell‘euro sul dollaro e “alla riscoperta dei titoli più penalizzati”, spiegano dalle sale operative. Nel comparto del lusso, bene anche LUXOTTICA (LUX.MI) (+1,32%), mentre BULGARI BLG.MI è in debole calo (-0,57%).

* Tonici i petroliferi, il cui indice Stoxx europeo .SXEP segna un incremento dell‘1,58%. SAIPEM (SPMI.MI) avanza del 3,87% in coda anche alla promozione di Cazenove, che ha alzato il rating a “outperform” da “in line”. ENI (ENI.MI) cresce dell‘1,7% ed ERG (ERG.MI) dell‘1,97%. In buon progresso TENARIS TNR.MI, che porta a casa +1,5% dopo aver annunciato un utile netto nel secondo trimestre in crescita del 93% a 1,03 miliardi di dollari.

* Tra i maggiori rialzi odierni si segnala SARAS (SRS.MI) con +3,55%. La società di raffinazione della famiglia Moratti ha dichiarato un utile netto adjusted nel primo semestre in aumento del 14% a 172 milioni di euro.

* Male il settore media all‘indomani dell‘allarme utili lanciato da RCS (RCSM.MI), che è però in lieve progresso (+0,44%). MONDADORI (MOED.MI) perde l‘1,78% e MEDIASET (MS.MI) lo 0,9%. L‘ESPRESSO ESPI.MI gira in positivo dopo una partenza col segno meno e guadagna lo 0,42%.

* Fanalino di coda resta FONDIARIA-SAI FOSA.MI, in declino del 2,3%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below