16 agosto 2013 / 15:45 / tra 4 anni

Borsa Milano torna a livelli 3 mesi fa, banche in rialzo con spread

MILANO, 16 agosto (Reuters) - Piazza Affari archivia in rialzo una seduta che prolunga il rally d‘agosto e riporta Milano ai livelli di tre mesi fa.

In un contesto condizionato dal ponte di Ferragosto, ma con scambi tutto sommato discreti, il listino italiano si è giovato, ancora una volta, del restringimento dello spread fra i rendimenti dei decennali italiano e tedesco.

Il dato deludente sulla fiducia dei consumatori Usa, paradossalmente, non ha depresso i mercati, perché potrebbe far slittare il passo indietro della Federal Reserve sulle misure di stimolo dell‘economia.

L‘indice FTSE Mib ha guadagnato l‘1,23%, tornando sopra quota 17.500 punti per la prima volta dal 28 maggio scorso. Di fatto, l‘azionario milanese si è riportato sui livelli di tre mesi, quando partì il movimento ribassista che lo fece precipitare fino ai 14.901,46 punti del 24 giugno scorso (minimo del 2013). Rotta la resistenza posta a 17.500 punti, secondo gli analisti tecnici, non è improbabile che il FTSE Mib allunghi sino ai massimi dell‘anno (17.983,63 punti, datato 30 gennaio).

Tornando alla seduta odierna, l‘AllShare è avanzato dell‘1,04%, mentre il MidCap ha perso lo 0,19%.

Volumi buoni alla luce della giornata semi-festiva, per un controvalore di circa 2,1 miliardi di euro.

* Banche al galoppo, galvanizzate dall‘andamento dello spread: il paniere è salito del 3,35%. INTESA SANPAOLO (+6,4%) in particolare evidenza: secondo l‘interpretazione degli operatori, l‘istituto guidato da Enrico Cucchiani è il maggiore beneficiario del ritorno di fiducia sull‘Italia. UNICREDIT in scia (+1,7%).

Bene anche le altre banche: POPOLARE MILANO +3,59%, UBI +2,48%, POPOLARE EMILIA ROMAGNA +2,33%, MEDIOBANCA +2,84% e BANCO POPOLARE +0,86%.

* Discorso a parte per MONTEPASCHI (+1,64%), che marcia spedita da diverse sedute, spinta dalle ricoperture e dall‘attesa di novità nell‘azionariato.

In una breve nota a commento di quanto detto ieri da Alessandro Profumo e Bruno Valentini, rispettivamente presidente di Mps e sindaco di Siena, un broker italiano scrive di ritenere troppo rischioso restare corti sul titolo e, pertanto, consiglia di ricoprire le posizioni.

* Restando ai finanziari, ben intonati gli assicurativi: FONDIARIA-SAI +1,56% e GENERALI +0,9%.

* L‘imperativo ‘buy Italy’ si traduce in spunti per TELECOM ITALIA (+1,86%) e ATLANTIA (+1,26%).

* Fuori dal paniere principale, ITALCEMENTI (-4,37%) risente della situazione in Egitto.

In direzione opposta la concorrente BUZZI UNICEM (+2,26%).

Nel comparto, segno meno per CEMENTIR (-2,37%).

* L‘esplosione di violenza in Egitto pesa sulle società che operano nelle zone ‘calde’ del mondo, in particolare in Medio Oriente. Al palo i petroliferi e le società di ingegneristica e impiantistica legate al settore: ENI +0,46%, SAIPEM -0,47%, TENARIS +0,68% e PRYSMIAN -0,39%.

* Meglio le utilities e gli altri energetici: A2A +2,39%, SNAM +0,62%, ENEL GREEN POWER +0,82%, ENEL +1,05% e TERNA -0,06%.

* Da tempo brillante, il lusso/retail viene colpito dalle prese di beneficio. TOD‘S ha lasciato sul terreno il 2,42% e FERRAGAMO lo 0,94%. Debole LUXOTTICA (-0,14%). Fuori dal paniere principale, BRUNELLO CUCINELLI -1,87% e GEOX -2,21%.

* FIAT (+0,16%) in sintonia con il comparto automotive (il paniere europeo è salito dello 0,41%). Sulla stessa linea EXOR (+0,66%).

Tonica FIAT INDUSTRIAL (+1,92%): William Blair ne ha alzato il target price a 12 da 11 euro.

* STMICROELECTRONICS (-1,78%) ha pagato dazio alla riduzione del giudizi0 da parte di Hsbc.

* Per il resto, segno meno per GTECH (-1,47%), FINMECCANICA (-0,46%), PARMALAT (-0,48%) e ANSALDO STS (-0,62%).

* Tra le small e mid cap, in volo ARENA (+12,9%).

* Pesanti alcuni dei titoli protagonisti di un rally nelle ultime sedute: INVESTIMENTI & SVILUPPO -4,22% e SINTESI -5,98%.

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Segmento Blue Chip .................. Segmento Standard Classe 1 .......... Segmento Standard Classe 2 ..........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore ....

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below