8 agosto 2013 / 10:31 / tra 4 anni

Borsa Milano prosegue in rialzo, bene banche, corre Tod's, giù Mps

MILANO, 8 agosto (Reuters) - Piazza Affari prosegue positiva, poco sotto i massimi di seduta, sulla scia della buona intonazione degli altri mercati europei, grazie al dato sulla bilancia commerciale cinese.

“Il mercato è tonico, unica nota dolente sono i volumi contenuto che rendono ogni movimento difficile da interpretare”, osserva un trader.

Intorno alle 12,30 l‘indice FTSE Mib guadagna lo 0,74%, mentre l‘Allshare avanza dello 0,65%. l‘indice benchmark europeo Ftseurofirst300 guadagna lo 0,17%. Volumi intorno a 800 milioni di euro.

Denaro sulle banche al traino di UNICREDIT (+2,4%) e MEDIOBANCA (+1,75%). Ben raccolte anche le popolari, unica nota stonata MPS che cede il 3,27% dopo i risultati del secondo trimestre giudicati molto peggiori dalle attese, secondo una nota di Icbpi.

Sul fronte dei rialzi, corre TOD‘S (+5,31%) con il mercato che ha accolto favorevolemente i dati sul semestre, annunciati ieri a mercati chiusi. Gli utili e i ricavi sono in aumento, con un‘accelerazione nel secondo trimestre che rende il gruppo fiducioso sull‘ultima parte dell‘anno. Il titolo ha toccato nuovi massimi. Diversi gli upgrade dei broker: Jp Morgan ha portato il prezzo obiettivo a 108 euro da 100 precedente, Nomura a 118 da 112 precedente e Akros a 116 da 109 euro.

FONSAI annulla i rialzi di stamani a seguito della trimestrale ieri che ha evidenziato un utile netto al di sopra del consensus.

Realizzi su CAMPARI (-1,1%), poco mossa FIAT , bene TELECOM in crescita del 2% circa.

Nel settore energia, bene A2A in rialzo dello 0,76% nel giorno del vertice fra i sindaci dei due comuni azionisti, Milano e Brescia incentrata sulla revisione della governance, mentre le amministrazioni hanno smentito che oggi si toccherà il tema di una possibile cessione di quote nella multiutility.

Fra i minori, svetta FALCK RENEW che sale di circa l‘8% l‘indomani dei risultati semestrali chiuso con un balzo dell‘utile netto a 19.3 milioni.

Sul fronte opposto, volatile SEAT arrivata a perdere fino al 6% circa, per ppi annullare per perdite, penalizzata dalla decisione del revisore Pricewaterhouse Coopers che non è in grado di esprimersi sulla conformità del bilancio consolidato semestrale abbreviato del gruppo Seat al 30 giugno.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below