22 maggio 2013 / 16:04 / tra 4 anni

Borsa Milano chiude positiva, discorso Bernanke neutro su mercati

MILANO, 22 maggio (Reuters) - Piazza Affari chiude la seduta con segno positivo digerendo senza sostanziali scossoni il discorso tenuto dal governatore della Fed Ben Bernanke al Congresso, appuntamento atteso dai mercati per verificare come la banca centrale Usa si pone rispetto al programma di riacquisto dei bond.

In sostanza Bernanke ha dichiarato che la Fed potrebbe rallentare il ritmo degli acquisti di asset nell‘ambito del quantitative easing nell‘arco dei prossimi appuntamenti Fomc se vedesse un sostenuto miglioramento del mercato del lavoro.

“Il discorso ha raffreddato i timori che la Fed possa cominciare a rallentare sul programma di riacquisto di asset. Semmai Bernanke ha avuto un atteggiamento da ‘colomba’ più di quanto pensassimo”, commenta a caldo Harm Bandholz, capo economista per gli Usa di UniCredit in un report.

“Le parole del governatore della Fed non hanno dato particolari indicazioni sulle prossime strategie monetarie della banca centrale del paese a stelle e strisce. Bernanke ha confermato come i membri del Board vigileranno attentamente sui prossimi dati macroeconomici per decidere il ritmo del piano di quantitative easing”, scrive in un report Filippo Diodovich, market strategist di IG Markets.

L‘indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dello 0,68%, l‘Allshare ha guadagnato lo 0,65%. Volumi per 2,5 miliardi di euro.

* TERNA debole nel giorno in cui si è chiuso il collocamento del 5,36% in mano all‘imprenditore Romano Minozzi a 3,35 euro per azione. I volumi sono stati pari a oltre 5 volte la media. Per Banca Akros, che conferma la raccomandazione neutrale sul titolo, la debolezza in borsa legata a questo collocamento va considerata “più un‘opportunità che una minaccia”.

* Denaro su ENEL GREEN POWER che ha concluso un accordo per alzare al 75% la partecipazione nei parchi eolici di Chisholm View e Prairie Rose.

* Frazionalmente debole TELECOM ITALIA alla vigilia del Cda. Il ministro per lo Sviluppo Economico Flavio Zanonato, intanto, ha dato rassicurazioni sull‘impegno dell‘esecutivo per garantire i posti di lavoro e la sicurezza della rete di tlc. Lo stoxx europeo del settore cede lo 0,94%.

* Denaro su FIAT INDUSTRIAL l‘indomani della notizia che dopo la fusione con Cnh intende operare in modo da essere trattata come residente fiscalmente nel Regno Unito, conseguendo risparmi fiscali. La società ha mandato una nota in cui fa delle precisazioni in merito.

* Qualche realizzo su RCS dopo la corsa di ieri. Il mercato ha gli occhi puntati sulle trattative per la rinegoziazione degli accordi sul debito con le banche che avrebbe riflessi anche sull‘entità dell‘aumento di capitale. Volumi doppi rispetto alla media.

* Vola il settore immobiliare con le sale operative che tornano a scommettere sull‘inizio di un ritorno alla normalità per il settore dopo “l‘ottima notizia” dell‘alleanza tra Hines Italia sgr e Qatar Holding per Porta Nuova a Milano. Rialzi a doppia cifra per AEDES, GABETTI, BASTOGI .

* Sotto pressione FALK RENEW ; il gruppo attivo nell‘energia rinnovabile ha chiuso il 2012 con una perdita netta di 85,5 milioni di euro e approvato un piano industriale giudicato molto cauto dagli analisti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below