15 marzo 2013 / 11:39 / 5 anni fa

Borsa Milano incerta, mercato attendista, focus su sviluppi politica

MILANO, 15 marzo (Reuters) - Mattinata all'insegna della
lateralità a Piazza Affari, che dopo un'apertura promettente, si
appiattisce e continua a oscillare attorno alla parità,
consolidando i buoni guadagni messi a segno ieri. 
    L'interesse degli operatori torna a focalizzarsi sul fronte
politico, in attesa dei nuovi sviluppi legati all'insediamento
dei nuovi presidenti di Camera e Senato.
    "La Borsa si è messa 'in parcheggio' dopo le buone
performance di ieri e in attesa di segnali più chiari dal
versante della politica" commenta un analista, che nota anche
come siano partite, fin dai primi scambi, le prese di beneficio
su quei titoli che ieri hanno guidato il rally, come Generali
 e Mediobanca. 
    "La seduta di oggi dovrebbe proseguire senza grossi scossoni
e l'impatto di eventuali nuovi elementi politici potrà farsi
sentire all'apertura dei mercati lunedì", aggiunge l'analista.
    L'avvio di stamane è stato caratterizzato anche da una certa
volatilità a causa delle scadenze tecniche e del roll over sul
derivato, riferiscono gli operatori.  
    Attorno alle 12,30 il FTSEMib cede lo 0,07%, in
linea con l'Allshare. Poco mosso anche il futures.
Per quanto riguarda i volumi, il controvalore degli scambi si
attesta a 1,2 miliardi di euro. Nel frattempo, il benchmark
europeo FTSEurofirst 300 è in calo dello 0,36%. 
    * Il comparto bancario si muove contrastato: le bluechip
INTESA SP e UNICREDIT, vedono trend opposti,
con la prima in lettera e Unicredit in rialzo di oltre due punti
in attesa dei conti 2012. 
    In gran spolvero POP EMILIA (+9,3%) all'indomani
della presentazione dei conti 2012 agli analisti. "La
presentazione dei risultati ha portato importanti chiarimenti ed
è stata riassicurante rispetto alla qualità degli asset", nota
Banca Akros. 
    Tra le altre popolari, sale BANCO POPOLARE, che
darà oggi i risultati, mentre scivolano UBI e POP
MILANO. Il Mondo scrive di un possibile aumento di
capitale da 500 milioni di ques'ultima, finalizzato al rimborso
dei Tremonti bond. "Una nuova ricapitalizzazione sarebbe
ovviamente penalizzante per il titolo, ma positivo per i bond,
specie per quelli ibridi", nota un broker.
    Le prese di beneficio si concentrano sulle protagoniste del
rally della vigilia, MEDIOBANCA (-2,16%) e GENERALI (-2%).
Quest'ultima ha ieri un balzo 9,35% grazie all'apprezzamento del
mercato della pulizia di bilancio attuata dall'AD Mario Greco.
 
    * Ben comprata A2A (+4,45%) all'indomani dei conti
che hanno evidenziato un ritorno dell'utile: 260 milioni di euro
il risultato netto contro il rosso di 423 milioni del 2011.
"Riteniamo complessivamente buoni i risultati 2012, soprattutto
se si considera la considerevole debolezza di prezzi e dei
consumi registrata nel quarto trimeste 2012", commenta Icbpi,
che apprezza anche "l'impegno del gruppo a ridurre il net debt e
a massimizzare le efficienze che si potranno ottenere attraverso
l'integrazione di Edipower e la razionalizzazione della
divisione ambiente, interventi già annunciati nel business plan
di novembre".
    * ANSALDO STS è galvanizzata fin dai primi scambi
dalla promozione di Natixis a 'buy' da 'neutral'. 
    * Sul fronte opposto scivolano ENEL GP (-2,8%) ed
ENEL (-1,8%), con Deutsche Bank che ha tagliato il
target price di ques'ultima a 2,8 da 3,3 euro, con rating
'hold'.
    * Recupera dai primi cali FIAT, mentre rimane
negativa FIAT INDUSTRIAL. Secondo Global Insight il
mercato dell'auto in Europa Occidentale ha segnato a febbraio un
calo di vendite del 10,2%. 
    * Fuori dal paniere principale è ben comprata ASCOPIAVE
 (+17,8%) dopo i conti. 
    
    
     
     Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

    
                  ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
  
 Guida a informazioni Reuters ....... 
 Guida a azionario .................. 
 Chain degli indici italiani 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below