28 agosto 2012 / 15:53 / tra 5 anni

Borsa Milano chiude in marginale calo, balzano Ubi e Mediobanca

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Piazza Affari archivia una seduta interlocutoria, frenata dall‘attesa - condivisa a livello internazionale - di sviluppi per quanto riguarda eventuali misure di stimolo all‘economia da parte delle banche centrali.

Sullo sfondo restano le incertezze per la crescita globale e la crisi del debito della zona euro. A riportare in rosso il listino nel pomeriggio ha contribuito la notizia che la regione iberica della Catalogna ricorrerà al sostegno della liquidità del fondo statale spagnolo per una cifra di poco superiore a 5 miliardi, sottolinea un operatore.

L‘indice FTSE Mib chiude in calo dello 0,13%, l‘Allshare dello 0,17%. Volumi nel finale sotto il miliardo di euro.

Il benchmark europeo FtsEurofirst 300 cede lo 0,7% e a Wall Street gli indici sono poco mossi.

* Tra i bancari spicca con +4,9% UBI BANCA dopo i conti del semestre che mostrano un utile netto in calo, ma in rialzo su base normalizzata, e coefficienti patrimoniali sopra le soglie regolamentari.. “Sono stati risultati di qualità. Il titolo era stato un po’ accantonato e ora viene riscoperto”, spiega un trader.

* MEDIOBANCA prosegue la sua corsa (+3,7%) tra ricoperture e l‘attesa per il Cda del 5 settembre, prima occasione di confronto tra management e soci dopo i recenti sviluppi della vicenda Unipol-Fonsai che vede l‘AD Alberto Nagel indagato per ostacolo all‘attività di vigilanza. Equita ha alzato il giudizio sul titolo a ‘buy’ da ‘hold’.

* RCS sotto i riflettori anche nella seduta odierna: dopo il +25% di ieri aggiunge un +21,4%. Secondo Banca Akros, che ha tagliato il giudizio a ‘hold’ da ‘accumulate’, il titolo ha ormai prezzato buona parte del potenziale rialzo legato alle speculazioni su possibili operazioni straordinarie volte a evitare un aumento di capitale.

* Cede ai realizzi PRELIOS dopo il +20% di ieri, lasciando sul terreno il 9% circa. Oggi la società annuncia i risultati del semestre e la valutazione sulle manifestazioni di interesse ricevute da Fortress e Merloni-Caputi.

* DMAIL cede oltre il 7%: il titolo è stato riammesso oggi dopo la sospensione di ieri. La società ha annunciato i conti del semestre che mostrano una perdita e convocherà un‘assemblea straordinaria per le deliberazioni ai sensi dell‘articolo 2447 del codice civile, oltre a valutare procedure concorsuali.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below