24 luglio 2012 / 15:51 / tra 5 anni

Borsa chiude negativa, brilla Pirelli, giù finanziari

MILANO, 24 luglio (Reuters) - Chiusura in rosso per Piazza
Affari che archivia la seduta odierna cedendo il 2,7%, sulla
scia dei dati macro deboli sul Pmi americano che hanno
contribuito ad aggravare un trend già sostanzialmente negativo. 
    "La borsa ha accelerato le perdite già definite dalla
mattinata a causa di alcuni dati macro Usa negativi" nota
Massimiliano Storti, gestore di Zenit Sgr. 
    I dati hanno però soltanto aggiunto un elemento di
negatività a un contesto già travagliato sullo sfondo della
crisi del debito europeo.
    Particolarmente penalizzati i finanziari e ciò sta a
indicare come "l'effetto della decisione della Consob (di
vietare le vendite allo scoperto su bancari e assicurativi) non
sia stato tale da invertire il trend. Perché questo accada
servirebbero interventi di altra portata" aggiunge il gestore. 
   In chiusura, l'indice FTSE Mib perde il 2,71% a
12.362,51 punti, dopo aver rotto quota 12.300 e aver segnato il
nuovo minimo storico a quota 12.299,99 punti (il precedente
risaliva al marzo 2009, 12.332,00 punti, secondo dati Thomson
Reuters). 
    L'AllShare arretra del 2,2% mentre il MidCap
 è piatto. Volumi nel finale intorno a 1,1 miliardi di
euro.
    Più contenuti i ribassi delle altre borse europee, con il
benchmark FtsEurofirst 300 in calo dello 0,35%. Fa
peggio solo Madrid che lascia sul terreno il 3,58%.
    * In un listino caratterizzato dal segno meno, brilla
PIRELLI, che tratta con volumi elevati (il doppio
della media) e chiude la seduta in rialzo del 5,7%. A sostenere
il titolo contribuisce una nota di Morgan Stanley che conferma
il giudizio "overweight". Il broker sottolinea come l'andamento
del titolo nelle ultime settimane sembri indicare una perdita di
fiducia del mercato nella capacità del gruppo di rispettare gli
obiettivi, ma la banca americana ritiene che Pirelli non
deluderà con i risultati del secondo trimestre - in agenda
giovedì - e ribadirà la sua guidance con fiducia.
    "Quest'anno è vero che i produttori di pneumatici
soffriranno ma vista la sottoperformance delle ultime due
settimane a 7 euro, Pirelli è tornata ad essere interessante",
spiega un operatore.
    * Male il comparto bancario, che torna a perdere dopo il
breve sollievo di ieri seguito alla decisione della Consob. Il
paniere italiano scende del 4,6%. MONTEPASCHI
 e UNICREDIT perdono circa il 4%, INTESA
SANPAOLO il 4,6%. MEDIOBANCA chiude
fortemente negativa in calo del 6,75%. 
    * Dopo essersi mossa in controtendenza per buona parte della
seduta rispetto al listino principale e al settore bancario
italiano, guadagnando in mattinata oltre il 5% sulla scia delle
indiscrezioni sindacali sui tagli al personale, POP MILANO
 risente della debolezza degli altri titoli finanziari
chiudendo in negativo dell'1% circa. 
    * SAIPEM conclude la seduta in lieve rialzo. La
società ha comunicato oggi la vincita di un nuovo contratto di
trivellazione in Arabia Saudita del valore di circa 250 milioni
di dollari.
    * I risultati del secondo trimestre deprimono le quotazioni
del produttore di semiconduttori STMICRO (-4,3%).
 
    * I titoli coinvolti nel progetto di integrazioni che darà
vita al secondo gruppo assicurativo italiano dopo Generali
 si muovono a due velocità: UNIPOL affonda
del 16,7%, mentre FONSAI guadagna il 9,6%. Verso fine
seduta è arrivata la notizia dell'uscita di Palladio
dall'azionariato di Fonsai. [ID: nL6E8IOHXU]
    * Sotto pressione ma sottile ACEA (-7,8%) dopo che
il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso contro il Comune di
Roma che sta cercando di vendere il 21% della multiutility
romana, decidendo che le opposizioni debbono poter discutere gli
ordini del giorno e opporsi a questo provvedimento secondo
quanto prevede il regolamento comunale. 
    * INDESIT cede il 4%. Secondo un analista pesano i
risultati annunciati oggi da Whirlpool, il maggior
produttore di elettrodomestici al mondo, e in particolare la
flessione delle vendite in Europa. La società americana ha
annunciato utili e ricavi trimestrali sotto le attese,
penalizzati soprattutto dalla debolezza della domanda nel
vecchio continente. Indesit pubbblica i risultati del secondo
trimestre giovedì.
    
    
     Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
    
        ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
  
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below