23 luglio 2012 / 15:44 / 5 anni fa

Borsa Milano tocca minimi storici, ma Consob limita le perdite

MILANO, 23 luglio (Reuters) - Piazza Affari archivia in
rosso una seduta che ha visto l'indice principale toccare i
minimi storici, per poi recuperare un po' di terreno grazie alla
decisione della Consob di vietare le vendite allo scoperto di
titoli finanziari. 
    Le ricoperture che sono scattate sui titoli bancari hanno
repentinamente fatto risalire l'azionario nel pomeriggio, ma il
tono di fondo è rimasto pesante.
    Una mossa, quella della Consob, che, peraltro, viene
giudicata complessivamente in modo negativo. "Una cosa che non
risolve il problema", dice un dealer. Altri operatori sono sulla
stessa lunghezza d'onda e giudicano la decisione della
commissione un palliativo.
    Fuori dal coro un trader: "Credo sia giusto. In qualche
modo, la speculazione bisogna cercare di fermarla. Anche perché,
alla fine, mi sembra il gatto che si morde la coda: se la
strategia dello short fino ad ora ha pagato", spiega, "continui
a farla e vai avanti così".
    "Bruttissimo inizio di settimana per i mercati azionari",
commenta Vincenzo Longo, market strategist di IG Markets Italy.
"La nostra sensazione è che i mercati stiano scontando tutte le
notizie negative che arrivano sul fronte Grecia e Spagna e
stiano tentando di attaccare l'Italia, che continua a essere
oggetto di mira della speculazione. I rendimenti sui Btp a
questi livelli non potrebbero essere sostenuti a lungo. Ci
aspettiamo che, se questo scenario dovesse prolungarsi, il
governo potrebbe essere costretto a richiedere l'attivazione
dello scudo antispread".    
    In chiusura, l'indice FTSE Mib ha perso il 2,76%, a
12.706,36 punti,  dopo aver segnato il nuovo minimo storico, a
quota 12.388,97 punti (il precedente risaliva all'1 giugno
scorso, 12.568,05 punti). 
    L'AllShare è arretrato del 2,92% e il MidCap
 del 2,96%. Volumi per un controvalore di circa 1,84
miliardi di euro.    
    
    * Sprofondate in mattinata, le banche hanno beneficiato
della decisione della Consob. Il paniere italiano
 è sceso dello 0,59%. MONTEPASCHI -
che, secondo due trader, soffriva di un livello di short
particolarmente elevato - ha guadagnato il 4,01%. UNICREDIT
 è scesa dello 0,16% e INTESA SANPAOLO 
dell'1,76%.
    * Recupero pomeridiano anche per POPOLARE EMILIA ROMAGNA
 (-1,71%), BANCO POPOLARE (-1,85%), POPOLARE
MILANO (-1,21%) e MEDIOBANCA (-1,14%). Sono
rimaste fortemente negative UBI (-5,66%) e MEDIOLANUM
 (-4,76%). 
    * La decisione della Consob non si è tradotta in un recupero
degli assicurativi: GENERALI ha lasciato sul terreno
il 2,47%. L'altalena sulla quale sono salite da una settimana,
quando è partito il doppio aumento di capitale, oggi ha spinto
FONDIARIA-SAI verso il basso (-7,03%) e UNIPOL
 nella stessa direzione, ma meno accentuata (-3,32%).
Tracollo dei diritti Unipol -57,82%, mentre i
diritti FonSai sono scesi dell'1,45%. Caduta di
PREMAFIN : -4,71%.    
    * In rosso gran parte degli altri titoli, esclusi dalla
decisione Consob. Pesante l'automotive: il settore europeo
 ha ceduto il 2,89%. FIAT è arretrata del 4,44%.
Meglio FIAT INDUSTRIAL (-2,04%) ed EXOR 
(-1,51%), mentre PIRELLI ha perso il 5,23%. Nel
comparto, PININFARINA -5,98%.
    * Male A2A (-6,23%), mentre le altre utilities hanno
messo a segno un rimbalzo dopo il sell-off dei giorni scorsi:
ACEA +4,52% ed HERA +2,28%.
    * Pioggia di vendite sul resto del listino: DIASORIN
 -5,45%, FINMECCANICA -4,37%, ENEL 
-4,05%, TELECOM ITALIA -4,21%, FERRAGAMO 
-3,52%, IMPREGILO -4,38% ed ENI -3,81%. 
    * LOTTOMATICA contiene le perdite (-1,47%): due
broker hanno pubblicato report in vista della diffusione, il
prossimo 26 luglio, dei risultati del secondo trimestre.   
    * Tra le small e mid cap, bene DE' LONGHI (+4,05%)
dopo la pubblicazione dei ricavi preliminari del primo semestre.
 
    * Rimbalzo di EUKEDOS (+15,75%), mentre BANCO
DESIO ha lasciato sul terreno il 2,26%: il 19 luglio
scorso, l'istituto brianzolo ha annunciato lo stanziamento di 42
milioni di euro per garantire la liquidazione di Cpc.
 
    
              
          ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
    
  
    
Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below