20 aprile 2012 / 15:43 / 6 anni fa

Borsa Milano in rialzo, corrono utilities e difensivi, giù Premafin

MILANO, 20 aprile (Reuters) - Piazza Affari chiude la
settimana con un rialzo, ma al termine di una seduta nervosa.	
    Dopo diverse oscillazioni, la partenza tonica di Wall Street
ha tinto di rosa il pomeriggio milanese.	
    A trascinare il listino è stata soprattutto la riscoperta di
settori e titoli penalizzati nelle ultime settimane. In
evidenza, in particolare, le utilities e alcuni comparti
ciclici, rilanciati dai risultati del primo trimestre di General
Electric. 	
    In chiusura, l'indice FTSE Mib ha guadagnato lo
0,8%, a 14.401,78 punti, tornando nella fascia critica
14.400-14.500 punti attorno a cui si muove da una decina di
giorni. L'AllShare è salito dello 0,8%, mentre il
MidCap è sceso dello 0,16%. Volumi per un controvalore
di circa 1,9 miliardi.	
    	
    * Utilities superstar: il settore, secondo gli operatori, è
stato oggetto di un sell-off che ha spinto le quotazioni a
livelli appetibili. A2A, dopo aver toccato il nuovo
minimo storico a quota 0,44 euro, è rimbalzata, chiudendo con un
rialzo dell'8,59%. ENEL ha guadagnato il 3,41%. Fuori
dal paniere princiaple, IREN +7,31% e ACEA 
+2,31%. 	
    * Buoni spunti per altri titoli considerati difensivi, come
TELECOM ITALIA (+2,37%). In un report pubblicato in
vista della diffusione dei risultati del primo trimestre, il
prossimo 9 maggio, un broker estero dice di attendersi numeri
confortanti e conferma il rating buy.	
    * In evidenza ENI (+1,72%): secondo quanto
riferisce un operatore, un broker italiano ne ha incrementato la
valutazione a buy da add. In scia SAIPEM (+1,02%).	
    * Restando ai difensivi, in denaro DIASORIN 
(+2,75%) e PARMALAT (+2,09%).	
    * Significativamente, le banche sono rimaste ai margini. In
un lungo report dedicato al settore finanziario dell'area euro,
Goldman Sachs pone l'accento sui cambiamenti strutturali in
atto. In particolare, le richieste dei regolatori, le difficoltà
di accesso alla liquidità e le interconnessioni tra il comparto
e le tensioni sui debiti sovrani. Brilanti POPOLARE EMILIA
ROMAGNA (+2,17%) e BANCO POPOLARE (+1,56%).
Più caute le altre: UBI +0,86%, INTESA SANPAOLO
 +0,09% e UNICREDIT +0,27%. 	
    * In controtendenza FINMECCANICA (-2,71%), ma
senza motivazioni specifiche, stando agli operatori.	
     Debole l'automotive, con FIAT in calo del 2,09% e
FIAT INDUSTRIAL dell'1,38%. Meglio EXOR 
(+0,46%), mentre PIRELLI ha ceduto lo 0,57%.  	
    * A picco la galassia Ligresti, affossata dalle novità sul
fronte giudiziario e dall'esito del Cda di FonSai di ieri.
PREMAFIN ha lasciato sul terreno il 10,13%,
FONDIARIA-SAI l'8,75% e MILANO ASSICURAZIONI 
il 2,8%. UNIPOL, che rischia di veder naufragare
l'integrazione con il gruppo Ligresti, è scesa del 7,3%.
 	
    * Segno meno per TOD'S (-0,99%): alcuni trader non
escludono che i gestori stiano facendo spazio nei portafogli a
Brunello Cucinelli, sebbene il produttore di cachemire abbia
dimensioni inferiori rispetto al gruppo guidato da Diego Della
Valle e non possa ambire ad entrare nel FTSE/Mib.
 	
    * Sotto pressione ATLANTIA (-0,98%), all'indomani
della cessione del 49,99% del capitale di Grupo Costanera.
 	
    * Per il resto, pesanti STMICROELECTRONICS (-1,57%)
e TENARIS (-1,26%), mentre ritrova il sorriso GENERALI
 (+0,98%).	
    * Tra le small e mid cap, in volo BUONGIORNO 
(+7,07%): intervistato da Reuters, l'AD Andrea Casalini ha
affermato che non c'è un delisting in cantiere e si è detto
ottimista sul 2012.   	
        	
        	
              	
          ** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
Segmento Blue Chip .................. 
Segmento Standard Classe 1 .......... 
Segmento Standard Classe 2 .......... 
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 	
    
  	
    
Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below