22 marzo 2012 / 08:24 / 6 anni fa

Borsa Milano, avvio debole con bancari, si allarga spread

MILANO, 22 marzo (Reuters) - Dopo un‘apertura poco mossa, Piazza Affari prende la strada del ribasso in linea con l‘andamento delle altre borse europee, confermando il movimento di correzione delle ultime sedute.

Sull‘azionario il clima di fondo rimane tendenzialmente poco propenso al rischio.

Alle 9,15 circa l‘indice FTSE Mib cede lo 0,7% e l‘AllShare lo 0,6%.

In Europa il FTSEurofirst 300 perde lo 0,3%,

* Perdono terreno i bancari mentre lo spread tra il titolo di stato decennale italiano e l‘equivalente tedesco vede un nuovo allargamento poco oltre quota 310 punti base.

UNICREDIT e INTESA SANPAOLO segnano ribassi nell‘ordine dell‘1,5%. Male anche UBI, BANCO POPOLARE, POP EMILIA e MPS. Il quadro settoriale europeo è debole in queste prime battute.

* GENERALI cede oltre un punto percentuale proseguendo la discesa della vigilia sulla scia dei deludenti conti.

* Rialzi tra gli energetici con TERNA a +1% dopo che Duetsche Bank ha rivisto al rialzo il giudizio a BUY. In evidenza anche ATLANTIA (+1,7%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below