5 gennaio 2012 / 10:44 / 6 anni fa

Borsa Milano,FTSE Mib cede oltre 2% con banche pesanti,bene Fiat

MILANO, 5 gennaio (Reuters) - Il pesante calo di Unicredit e degli altri titoli bancari trascina Piazza Affari più profondamente in territorio negativo.

Intorno alle 11,35 l‘indice FTSE Mib cede il 2,3% e il FTSE All Share il 2%.

I bancari sono venduti in tutta Europa per i timori di nuove grosse ricapitalizzazioni.

A guidare il ribasso del settore in Italia e di tutto il listino milanese è ancora oggi UNICREDIT, in calo dell‘11% sulla scia del forte sconto con il quale sarà lanciato l‘aumento di capitale.

Tra i bancari più colpiti a Milano anche BANCO POPOLARE , INTESA SANPAOLO, MPS e UBI con perdite tra il 5 e il 6%. L‘indice dei bancari europei perde il 2,4%.

In controtendenza FIAT I, che stamattina ha annunciato di aver incrementato al quota in Chrysler al 58,5% e sale di oltre il 3%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below