4 gennaio 2012 / 08:49 / tra 6 anni

Borsa Milano peggiora, FTSE Mib cede 1,8%, affonda Unicredit

MILANO, 4 gennaio (Reuters) - Piazza Affari peggiora con decisione a circa mezz‘ora dall‘avvio delle contrattazioni, trascinata dal pesante calo di Unicredit.

Intorno alle 9,45 l‘indice FTSE Mib scende dell‘1,8% e l‘Allshare dell‘1,5%.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 arretra dello 0,6%, con ribassi in linea per Parigi e Francoforte.

I riflettori sono puntati su UNICREDIT, in asta di volatilità con un calo teorico di quasi il 10% dopo la comunicazione del prezzo per l‘aumento di capitale che partirà lunedì, fissato a uno sconto del 43% circa sul prezzo teorico ex diritto (Terp).

Pesanti anche le altre banche, con cali tra il 3% e il 4% per i principali istituti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below